Passa ai contenuti principali

Essere Sacerdoti Oggi: un incontro organizzato dalla Sezione Lucana del Centro Studi Erasmo da Rotterdam


Programma dei lavori:

Testimonial: Don Dino Lasalvia 

Ore 18.15 - Presentano:
Antonella Sofi - Angela Granata 

Introduce
Francesco Nacci, 
Presidente sez. lucana del Centro Studi 

Coordina
Beniamino Calvello
Presidente Serra International Club 

Comunicazione
Marilena Caggiano, Francesco Fasolino


Dibattito

Concludono:

Mario Bochicchio e le Sue Vignette - Salvatore Accardo e le Sue Poesie 

Parteciperà all’incontroMario Ferracuti, Presidente Nazionale 

L'incontro si terrà a Potenza Sabato 9 Aprile 2011
dalle ore 18:00 alle ore 20:00
nella Sala del Campanile - Palazzo Loffredo

Spunti di riflessione del Presidente Nazionale:


Cari Amici dell’Erasmo,
questa volta avete scelto un tema, per me, difficile: sia per la impossibilità di trattarlo in modo adeguato sia per la natura della sua funzione.

La parola Sacerdote fa riferimento all’etimo “sacer”, ossia il “consacrato alla divinità” e si contrappone al termine profanum, “che sta innanzi”, fuori dal tempio.

Mentre il termine Prete fa riferimento al greco prèsbyteros , il presbitero, l’anziano ministro del culto.

Senza scomodare l’enfasi della cultura ecclesiastica sulla natura e funzione del Sacerdote, è bene ricordare il pensiero di Rudolf Otto che analizza, ne Il Sacro, l’esperienza umana del “sacro” indicata come mysterium tremendum dinanzi alla immensa grandezza di Dio e la pochezza dell’uomo e mysterium fascinans per il suo straordinario fascino che va al di là dell’umano e del cosmico.

La vita del Sacerdote è totalmente dentro questi due “misteri”:sospensione tra cielo e terra, tra grandezze ultra cosmiche e piccolezze dell’umano.

L’auspicio è che il Sacerdote senta come vocazione fondamentale la volontà di testimoniare una fede liberante nel Dio fascinoso.

Mario Ferracuti

Note biografiche 
  
Don Dino Lasalvia 
Sacerdote, Docente di Storia della Chiesa presso l’Istituto Teologico del Seminario Maggiore di Potenza,
Direttore dell’Archivio Diocesano. 




Organizzatori:


Mario Ferracuti, Presidente Nazionale
Francesco Nacci, Presidente sezione lucana

Gruppo di Coordinamento:

Angela Granata,Coordinatrice
Giuseppe Panni, Tesoriere
Beniamino Calvello
Francesco Fasolino
Luisa Giustardi
Mariella Granata
Rosetta Graziadei
Claudette Piras

Tutti i soci Vi invitano e Vi ringraziano

Centro Studi
Erasmo da Rotterdam
Sezione Lucana

In collaborazione con
SERRA INTERNATIONAL CLUB POTENZA

Con il Patrocinio di

PROVINCIA DI POTENZA
Assessorato alla Pubblica Istruzione e Edilizia Scolastica

Distretto Scolastico N.2 Potenza

Comune di Tito

Comune di S. Mauro Forte (Mt)

La “Persona” nelle Professioni

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Edicola Votiva di Maria

Si informa che è possibile contribuire alla realizzazione dell'opera di arte sacra, che sarà affissa in Largo d'Errico il 30 ottobre 2018, in occasione della Consacrazione a Maria della Città e della Diocesi di Potenza, che concluderà la Peregrinatio dell’icona della Madonna di Viggiano. 
In tale occasione tutti saremo invitati a prendere coscienza del ruolo di Maria e della sua insostituibile missione materna. La Peregrinatio e la Consacrazione non dovranno quindi ridursi a momenti consolatori o devozionistici.
Il laicato e il popolo potentino dovranno prepararsi ad accogliere Maria come Madre, ed in Lei riconoscere la maternità della Chiesa. Accogliere Maria come Madre dell’umanità deve comportare un fattivo impegno di conversione individuale e collettiva, per costruire una società più fraterna e solidale, riconoscendo ugualmente tutti gli uomini come figli della comune Madre.

CONSACRAZIONE DELLA CITTÀ E DELLA DIOCESI DI POTENZA AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Proposte e primo appuntamento di preparazione sabato 6 ottobre
Dopo la preparazione “remota”che abbiamo avviato nei mesi scorsi, vogliamo aiutarci a vivere nel modo migliore l’evento di grazia della Consacrazione, prevista in piazza Mario Pagano il prossimo 30 ottobre.
San Luigi Maria Grignon de Montfort suggerisce, a questo proposito, di pregare ogni giorno, per tutto il mese che precede la Consacrazione!
L’ideale sarebbe la recita quotidiana del Rosario e la partecipazione alla Santa Messa, concludendo infine con la celebrazione del sacramento della Riconciliazione … ma in ogni caso suggeriamo di tener conto almeno dei seguenti suggerimenti operativi.  Anzitutto seguire la pagina Facebook (chiamata appunto CONSACRAZIONE DELLA CITTÀ DI POTENZA A MARIA) raggiungibile con https://www.facebook.com/consacrazione/ con la quale sarà proposto, ogni giorno, un testo di preghiera di una decina di minuti, da utilizzare personalmente, o (meglio ancora) come famiglie.Inoltre tutti insieme dar…

Consacrazione della Città di Potenza al Cuore Immacolato di Maria

Chi ben comincia è a metà dell'opera! Il delegato alla raccolta delle offerte, Rocco Chiriaco, ha comunicato che abbiamo raccolto per l'installazione dell''opera d'arte a ricordo della imminente Consacrazione della Città di Potenza al Cuore Immacolato di Maria, la cifra di € 2.235,00 .
Oltre ad alcune offerte da parte di donatori anonimi, abbiamo finora registrato significativi contributi da parte dei seguenti movimenti: Rinnovamento nello SpiritoAdorazione PerpetuaMovimento AzzurroUnitalsiPecore in mezzo ai lupiO.F.S. PotenzaTotus TuusAlerConfraternita del Carmine VincenzianeCentro Aiuto alla VitaMovimento per la VitaLegio MariaeComunione e LiberazionePotenza +Donazioni singole anonime
Grazie per questa prima testimonianza di comunione e solidarietà ... Con un piccolo sforzo di tutti raggiungeremo la cifra prefissata, ed il di più sarà dato in beneficenza.
Possiamo far riferimento, per le altre contribuzioni di singoli donatori o di movimenti ecclesiali, non solo …