Passa ai contenuti principali

Gioia, fatica e responsabilità dell’educare

Associazione Italiana Maestri Cattolici 
Sezione di Potenza


Un grazie ai soci della “prima ora” che hanno reso possibile la celebrazione dei 65 anni della Sezione potentina.

Aula magna Scuola primaria “Nicola Stigliani” 
via Cirillo (rione Lucania)

Potenza, 9 maggio 2011 - ore 16.30 

Scarica l'invito: clicca qui


“È proprio l’educazione la sfida che ci attende nei prossimi anni: ci è chiesto un investimento educativo capace di rinnovare gli itinerari formativi per renderli più adatti al tempo presente e significativi per la vita della persona…”. 

“Nell’ottica di una decisa scommessa per l’educazione e della ricerca di sinergie e alleanze educative, un’attenzione specifica andrà rivolta ai luoghi emblematici dell’educazione (famiglia, scuola, comunità ecclesiale, società). 

La scuola e il territorio con le sue molteplici esperienze e forme aggregative rappresentano luoghi decisivi per realizzare concrete modalità di alleanza educativa.” 

"dagli Orientamenti pastorali dei Vescovi italiani per il decennio 2010-2020"




Programma dei lavori:

Ore 16.30: Accoglienza 

Ore 17.00
Introduzione ai lavori 
Filomena Valicenti, presidente provinciale Aimc 

Saluto del Sindaco di Potenza 
Vito Santarsiero 

Educare alla vita buona del Vangelo 
S.E. mons. Agostino Superbo, arcivescovo metropolita 

Il coraggio della fedeltà alla vocazione educativa 
Anna Maria Bianchi, presidente regionale Aimc 

Momento di riflessione 
p. Giovanni Matera, assistente ecclesiastico sezionale 

Interventi dei rappresentanti delle Istituzioni 

Testimonianze 

Momento di convivialità

Ricordatevi che l’educazione è questione del cuore e che Dio solo ne è il padrone, e noi non potremo riuscire a cosa alcuna, se Dio non ce ne insegna l’arte, e non ce ne mette in mano le chiavi. 
(dalle Lettere di San Giovanni Bosco)

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

UNA NUOVA ALLEANZA TRA FAMIGLIA & WELFARE: per riequilibrare il sistema dei servizi sociali

La riflessione politica e la preghiera sono segni distintivi del nostro essere cittadini e credenti, per questo ricordiamo l'appuntamento di Venerdì 12 maggio p.v..
Vivremo, come esponenti del laicato cattolico e cittadini che hanno a cuore le sorti della famiglia, un nuovo, importante incontro della nostra Scuola socio-politica.
La lezione stavolta è affidata al dott. Marco Gìordano, Presidente della Federazione nazionale "Progetto Famiglia" su "UNA NUOVA ALLEANZA TRA FAMIGLIA & WELFARE: per riequilibrare il sistema dei servizi sociali".