Passa ai contenuti principali

Gioia, fatica e responsabilità dell’educare

Associazione Italiana Maestri Cattolici 
Sezione di Potenza


Un grazie ai soci della “prima ora” che hanno reso possibile la celebrazione dei 65 anni della Sezione potentina.

Aula magna Scuola primaria “Nicola Stigliani” 
via Cirillo (rione Lucania)

Potenza, 9 maggio 2011 - ore 16.30 

Scarica l'invito: clicca qui


“È proprio l’educazione la sfida che ci attende nei prossimi anni: ci è chiesto un investimento educativo capace di rinnovare gli itinerari formativi per renderli più adatti al tempo presente e significativi per la vita della persona…”. 

“Nell’ottica di una decisa scommessa per l’educazione e della ricerca di sinergie e alleanze educative, un’attenzione specifica andrà rivolta ai luoghi emblematici dell’educazione (famiglia, scuola, comunità ecclesiale, società). 

La scuola e il territorio con le sue molteplici esperienze e forme aggregative rappresentano luoghi decisivi per realizzare concrete modalità di alleanza educativa.” 

"dagli Orientamenti pastorali dei Vescovi italiani per il decennio 2010-2020"




Programma dei lavori:

Ore 16.30: Accoglienza 

Ore 17.00
Introduzione ai lavori 
Filomena Valicenti, presidente provinciale Aimc 

Saluto del Sindaco di Potenza 
Vito Santarsiero 

Educare alla vita buona del Vangelo 
S.E. mons. Agostino Superbo, arcivescovo metropolita 

Il coraggio della fedeltà alla vocazione educativa 
Anna Maria Bianchi, presidente regionale Aimc 

Momento di riflessione 
p. Giovanni Matera, assistente ecclesiastico sezionale 

Interventi dei rappresentanti delle Istituzioni 

Testimonianze 

Momento di convivialità

Ricordatevi che l’educazione è questione del cuore e che Dio solo ne è il padrone, e noi non potremo riuscire a cosa alcuna, se Dio non ce ne insegna l’arte, e non ce ne mette in mano le chiavi. 
(dalle Lettere di San Giovanni Bosco)

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

DON PIERLUIGI VIGNOLA di POTENZA RETTORE MISSIONE CATTOLICA di AMBURGO

Il Direttore dell'Ufficio è il nuovo Rettore della Missione Cattolica di Amburgo - Germania. Il suo ingresso ufficiale è avvenuto il 23 novembre 2014, con una messa solenne presieduta dall’Arcivescovo di Amburgo S.E. Monsignor Hans-Jochen Jaschke, alla presenza del Delegato Nazionale per la Germania ed i Paesi Scandinavi P. Tobia Bassanelli, del Rev.mo Monsignor Wilm Sanders Presidente del Capitolo Metropolitano di Amburgo, di P. Sylwester Gorczyca della Diocesi di Crotone - S. Severina.
Gli italiani della Diocesi di Amburgo sono oltre 20.000, alcuni dei quali originari anche della Basilicata come il signor Giuseppe Di Mare di Oppido Lucano e fotografo ufficiale per l'occasione.
Nel suo saluto e nell'omelia l'Arcivescovo Jaschke ha rivolto parole di affetto e fraternita' a don Pierluigi, dicendo: "Saprà arrivare al cuore delle persone, soprattutto di tutti quelli che soffrono: avete veramente un grande padre e pastore”. 
Il Direttore, Don Pierluigi Vignola di…

Parrocchia di Gesù Maestro, Macchia Romana, Potenza

Da domenica 24 giugno a domenica 1 luglio si svolgerà a Potenza la festa della Parrocchia di Gesù Maestro, posta al centro del nuovo e popoloso quartiere di Macchia Romana, ed affidata alle cure di don Michele Celiberti, della famiglia dei Discepoli. 
Lo scopo della festa, il cui titolo generale è Il “LA PARROCCHIA: UNA COMPAGNIA AFFIDABILE” è quello di far vivere una esperienza di chiesa gioiosa e accogliente, attraverso una serie di varie e articolate iniziative di cultura, amicizia, preghiera e animazione del tempo libero.

Cattedrale di San Gerardo Potenza

Poche le notizie disponibili, e non sempre possiamo averne la certezza storica, mentre possiamo scoprire i messaggi evangelici, che il clero potentino ci ha tramandato, tramite le opere di arte sacra giunte a noi. 
La cattedrale di San Gerardo a Potenza ha subito numerose modifiche, ma possiamo ipotizzare che siano state molte di più visto che mancano ca. sei secoli, atteso che i resti più antichi risalgono ca. al VI secolo.
I primi rifacimenti radicali sono avvenuti intorno al 1200, ad opera del vescovo Bartolomeo, poi nel 1789 il vescovo Serrao la fece ricostruire più ampia. Dopo il terremoto del 1857 fu abbattuta e ridimensionata, mentre a causa di quello del 1930, negli anni ’30 furono eseguite grandi opere di restauro.
Purtroppo la violenza della seconda guerra mondiale non ha risparmiato anche la Cattedrale, tanto da essere ferita dai bombardamenti dell’8 settembre 1943, per poi essere riparata negli anni 45-50.
L’ultimo restauro è avvenuto il 1985, a seguito del violento terre…