Passa ai contenuti principali

Pellegrinaggio in Terra Santa (Nazareth - Betlemme - Gerusalemme)

Pellegrinaggio Terra Senta
Dal “fiore della Galilea”, Nazareth, lungo i sentieri percorsi da Gesù, verso Gerusalemme, la “città di Dio”. 

Experience: Salita sul Monte Tabor, nei luoghi della Trasfigurazione, Traversata sul lago di Tiberiade: intensa spiritualità e bellezza del paesaggio Qumran, il luogo degli antichi manoscritti.

8 giorni/7 notti

Partenza da Bari (23/30 agosto):
€ 1.075,00 + tax - da Roma e Milano: € 1.125,00 - Acconto € 230,00

La quota comprendeViaggio aereo Bari o Roma o Milano -Tel Aviv - Bari, Roma o Milano (voli di linea Meridiana, classe turistica); trasferimenti in pullman; visite ed escursioni come da programma; ingressi; sistemazione in istituti o alberghi di seconda categoria (camere a due letti con servizi privati); pensione completa dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ 8° giorno (bevande escluse); mance; radioguida; portadocumenti; assistenza religioso-tecnica; assicurazione: assistenza, spese mediche, bagaglio, annullamento viaggio (vedi informazioni utili).

Documenti: Per i cittadini italiani è richiesto il passaporto firmato valido per almeno 6 mesi dopo la data di inizio del viaggio.

Maggiori infomazioni: viaggi@uptdiocesipotenza.info

Programma 


1° giorno: Partenza in aereo per Tel Aviv.
Arrivo e trasferimento in Galilea, la regione più bella e fertile della Terra Santa. Arrivo in serata a Nazareth, “il fiore della Galilea”, piccola città luogo dell’Annunciazione, meta di pellegrinaggi sin dall’antichità, ricca di monasteri e suggestivi luoghi di culto.

2° giorno: Nazareth

Mattino, salita sul Monte Tabor e visita del Santuario della Trasfigurazione; sosta a Cana di Galilea. Nel pomeriggio, visita del Santuario dell’Annunciazione, la Nuova Basilica e la Chiesa di S. Giuseppe, sorta sul luogo dove visse la Sacra Famiglia.

3° giorno: Nazareth
Partenza per la regione del Lago di Tiberiade, luogo indimenticabile di alcuni dei più importanti episodi narrati nel Vangelo: traversata in battello del lago. Visita di Tabga, luogo del primato di Pietro e della moltiplicazione dei pani e Cafarnao, con la sinagoga e la casa di Pietro; salita al Monte delle Beatitudini, il luogo dove Gesù pronunziò il discorso della montagna. Rinnovo delle promesse battesimali.


4° giorno - Nazareth
Partenza per il Mar Morto, la depressione geologica più profonda della terra, a circa 400 m sotto il livello del mare. Sosta a Gerico ed a Qumran, dove nel 1947 furono ritrovati i celebri manoscritti della comunità degli Esseni. Arrivo in serata a Betlemme, la città della nascita di Gesù e luogo di origine del re David.


5° giorno - BETLEMME
Partenza per Gerusalemme, la “città di Dio”. Visita della città, sacra alle tre religioni monoteistiche: ebraismo, cristianesimo e islam. Visita al Monte degli Ulivi: l’orto degli Ulivi al Getsemani, la Basilica dell’Agonia, la Cappella del Pater Noster, la Cappella del Dominus Flevit. Nel pomeriggio, Via Crucis per le vie della città vecchia e ingresso alla Basilica del Santo Sepolcro, sul Monte Calvario.


6° giorno - BETLEMME
Mattino, visita della Basilica della Natività e della grotta dove nacque Gesù, della Grotta di S. Girolamo e del Campo dei Pastori, luogo in cui gli angeli annunciarono la nascita di Cristo. 
Nel pomeriggio, partenza per Gerusalemme e sosta al Muro del Pianto, vestigia delle grandiose mura di contenimento del secondo tempio di Gerusalemme del tempio ricostruito da Erode.

7° giorno - BETLEMME

Mattino, partenza per Gerusalemme e visita al Monte Sion: il Cenacolo, dove ebbe luogo l’Ultima Cena, e la Chiesa della Dormizione, che ricorda il transito della Madonna dalla vita terrena alla vita eterna, la Chiesa di S. Pietro in Gallicantu, in memoria del pianto di Pietro dopo il suo rinnegamento a Gesù.
Nel pomeriggio, visita della Chiesa di S. Anna, sorta sul luogo dove si venera la nascita della Madonna, della Piscina Probatica, luogo in cui i Vangeli ci narrano della guarigione del paralitico.


8° giorno - BETLEMME
Conclusione del pellegrinaggio. Trasferimento all’aeroporto di Tel Aviv e partenza in aereo per il rientro in Italia.

DATE DA ROMA (14/21 giugno - 21/28 giugno - 28 giugno/5 luglio - 5/12 luglio - 19/26 luglio - 26 luglio/2 agosto - 2/9 agosto - 9/16 agosto* - 16/23 agosto* - 23/30 agosto* - 30 agosto/6 settembre - 6/13 settembre - 13/20 settembre - 20/27 settembre - 27 settembre/4 ottobre -  4/11 ottobre* - 11/18 ottobre* - 25 ottobre/1 novembre - 1/8 novembre - 8/15 novembre - 15/22 novembre - 22/29 novembre - 29 novembre/6 dicembre)

*supplemento alta stagione € 50,00

DATE DA PESCARA 12/19 luglio
DATA DA LAMEZIA 18/25 ottobre*

Quota da Roma € 955,00  - da Milano € 950,00 
Tasse e accessori  140,00 - Quota d’iscrizione  € 30,00
Acconto € 230,00

Supplementi: Camera singola € 260,00 - Alta stagione * € 50,00 

Partenza da Pescara e da Lamezia € 120,00

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Assemblea Consulta Diocesana Aggregazioni Laicali

Anche voi, dunque, alzate lo sguardo e guardate ‘fuori’, guardate   ai molti ‘lontani’ del nostro mondo, alle tante famiglie in difficoltà e bisognose di misericordia, ai tanti campi di apostolato ancora non esplorati … Abbiamo bisogno di laici ben formati, animati da una fede schietta e limpida, la cui vita è stata toccata dall’incontro personale e misericordioso con l’amore di Cristo Gesù.
Abbiamo bisogno di laici che rischino, che si sporchino le mani, che non abbiano paura di sbagliare, che vadano avanti. Laici con visione del futuro, non chiusi nelle piccolezze della vita … Laici col sapore di esperienza della vita, che osano sognare”. Papa Francesco, 17.6.2016 Assemblea plenaria del Pontificio Consiglio per i Laici
Carissimi amici e fratelli nel Signore, domenica 25 novembre vivremo, come ogni anno, la festa di Cristo Re, stringendoci attorno al nostro Pastore.
Questo il programma dell’Assemblea, che avrà come tema conduttore ispirato al desiderio di Papa Francesco: Percorrere …

Finanziamenti Turismo Culturale

Le varie forme di turismo culturale in Europa sono importanti motori di crescita, occupazione e sviluppo economico delle regioni europee e delle aree urbane.
Inoltre, contribuiscono, guidando la comprensione interculturale e lo sviluppo sociale in Europa attraverso la scoperta di vari tipi di patrimonio culturale, alla comprensione delle identità e dei valori delle altre persone.
Tuttavia, sebbene il turismo culturale per sua natura inviti la cooperazione regionale e locale transfrontaliera, il suo pieno potenziale di innovazione a tale riguardo non è ancora del tutto esplorato e sfruttato. Il livello di sviluppo del turismo culturale tra alcune regioni e alcuni siti è ancora squilibrato, con aree remote, periferiche o deindustrializzate che restano indietro, mentre aree ad alta domanda vengono sovrasfruttate in modo insostenibile. Le proposte dovrebbero valutare in modo comparativo in che modo la presenza, lo sviluppo, il declino o l'assenza del turismo culturale abbiano influen…

La biografia di S.E. Augusto Bertazzoni

Mons. Augusto Bertazzoni, nato a Polesine di Pecognaga (Mantova) il 10 gennaio 1876, ordinato sacerdo-te il 25 febbraio 1899, nominato arciprete parroco di S.Benedetto Po il 30 aprile 1904, eletto vescovo di Potenza e Marsico il 30 giugno del 1930, fece il suo ingresso in diocesi il 29 ottobre 1930, ove rimase per ben 36 anni, fino al 30 novembre 1966, data delle sue dimissioni. 
Fu uno dei vescovi settentrionali posti, in quella fase, alla guida di diocesi del mezzogiorno.
Quella assegnatagli era una diocesi considerata “piccola ma importante”, alle prese con una perdurante situazione di difficoltà di governo pastorale, accentuata da cinque anni di sede vacante seguiti alla fase travagliata che si era aperta subito dopo la scomparsa di Mons.Ignazio Monterisi, un grande vescovo che aveva guidato la diocesi per tredici anni (1900-1913) con mano sicura. 
Aveva avviato un percorso di rinnovamento della chiesa potentina, proiettandola verso le nuove sfide che si profilavano all’orizzonte e, …