Passa ai contenuti principali

Giornata Nazionale del Turismo 2011


TURISMO E CULTURE: CROCEVIA DEI POPOLI
23.11.2011, Venezia, Museo Diocesano 

Promosso da
Commissione Regionale Triveneta per il turismo 
sport, tempo libero e pellegrinaggi

Con il patrocinio del
Pontificio Consiglio per la Pastorale 
dei Migranti e degli Itineranti


Chiostro di Sant’Apollonia
sede del Museo Diocesano di Venezia
L’incontro invita alla riflessione sul Messaggio inviato dal Pontificio Consiglio per la Pastorale dei Migranti e degli Itineranti dal tema “Turismo e avvicinamento delle culture”.

Venezia, riconosciuta da tutti come crocevia delle culture, farà da sfondo a questa giornata di studio nella quale si parlerà del turismo come opportunità per la conoscenza ed il dialogo, nella prospettiva di un avvicinamento vissuto sia verso chi viene nel nostro ambiente, sia quando noi ci rechiamo all’estero per ragioni di turismo o pellegrinaggio.

Sarà offerta l’esperienza di una visita guidata ai mosaici di San Marco, privilegiando le scene che parlano della vicinanza fra i popoli e la differenza di lingue, tradizioni e culture.

Programma dei lavori:

10.00
Registrazione dei partecipanti

10.30
Intervento introduttivo
S.E. Mons. Dino De Antoni - Vescovo Delegato per il Triveneto

11.10
Turismo e avvicinamento delle culture. Illustrazione del Messaggio 
S.E. Mons. Antonio Maria Vegliò
Presidente Pontificio Consiglio Migranti

12:00
Il ruolo degli Uffici diocesani. 
Don Mario Lusek
Direttore Ufficio nazionale turismo sport e tempo libero

12:30
La Bellezza che accoglie: l’arte come occasione di avvicinamento.
Don Gianmatteo Caputo
Direttore UPT-UBC del Patriarcato di Venezia

Pausa buffet

14.30
La Basilica di San Marco crocevia dell’Occidente e dell’Oriente.
S.E. Mons Beniamino Pizziol
Amministratore Apostolico del Patriarcato di Venezia

15.00
Visita guidata ai Mosaici di San Marco con la collaborazione
degli accompagnatori pastorali dell’Ufficio Turismo del Patriarcato di Venezia.

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

IL SIGNIFICATO DELL’ICONA POSTA A RICORDO DELLA CONSACRAZIONE

Ogni opera d’arte, come questa icona in maiolica policroma, opera dell’artista Felice Lovisco, realizzata a ricordo dell’evento della Consacrazione della Città, parla non solo al cuore, ma anche alla nostra mente. Qui la Regina delle genti lucane è rappresentata mentre mostra il Bambino Gesù, non seduta in trono avvolta nel suo rivestimento aureo, ma in piedi, come segno dinamico di una Chiesa “in uscita”, con il manto aperto in segno di protezione.
Il manto della Vergine nella parte interna appare come un cielo notturno trapuntato di stelle, a significare le virtù nascoste di Maria “stella matutina”, il suo silenzio orante, la partecipazione compassionevole, l’alacre servizio, l’umile nascondimento.
All’esterno invece il manto sfolgora nel bagliore solare dell’oro, il colore della divinità, emblema della gloria e della bellezza trasfigurata di Maria la “domus aurea”, la cui luce infonde ai fedeli calore, movimento e forza per agire nel mondo da cristiani convinti e coerenti.
Origina…

La Consacrazione mariana: forza che rinnova la comunità, promuovendo giustizia sociale e carità operosa

Nell’ambito delle iniziative legate alla Peregrinatio Marie in corso nella nostra Città, si invita a prendere parte all’incontro promosso dal Comune di Potenza, sul tema: “La Consacrazione mariana: forza che rinnova la comunità, promuovendo giustizia sociale e carità operosa” con prolusione di don Dino La salvia, del presbiterio di Potenza. Appuntamento a Giovedì 25 ottobre ore 18,  Sala degli Specchi (presso il Teatro Stabile).

CONSACRAZIONE DELLA CITTÀ E DELLA DIOCESI DI POTENZA AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Proposte e primo appuntamento di preparazione sabato 6 ottobre
Dopo la preparazione “remota”che abbiamo avviato nei mesi scorsi, vogliamo aiutarci a vivere nel modo migliore l’evento di grazia della Consacrazione, prevista in piazza Mario Pagano il prossimo 30 ottobre.
San Luigi Maria Grignon de Montfort suggerisce, a questo proposito, di pregare ogni giorno, per tutto il mese che precede la Consacrazione!
L’ideale sarebbe la recita quotidiana del Rosario e la partecipazione alla Santa Messa, concludendo infine con la celebrazione del sacramento della Riconciliazione … ma in ogni caso suggeriamo di tener conto almeno dei seguenti suggerimenti operativi.  Anzitutto seguire la pagina Facebook (chiamata appunto CONSACRAZIONE DELLA CITTÀ DI POTENZA A MARIA) raggiungibile con https://www.facebook.com/consacrazione/ con la quale sarà proposto, ogni giorno, un testo di preghiera di una decina di minuti, da utilizzare personalmente, o (meglio ancora) come famiglie.Inoltre tutti insieme dar…