Passa ai contenuti principali

Giornata diocesana delle vocazioni laicali

Giornata diocesana
delle vocazioni laicali
NEL MONDO CON IL CUORE DI DIO

Domenica 27 novembre 2011

Sala Bertazzoni e Chiesa Cattedrale di Potenza

Riflettere sull’impegno dei laici rappresenta una consegna che proviene, autorevolmente, da tutti i pronunciamenti ecclesiali e dalle Encicliche di Benedetto XVI, fino alla recente lettera dei Vescovi italiani su Chiesa e Mezzogiorno. Anche la diocesi di Potenza - Muro Lucano - Marsiconuovo, nel corso del recente Convegno ecclesiale del 13-15 ottobre 2011 sul tema “Chiesa locale, comunità educante” ha assunto tra i suoi impegni prioritari quello di favorire una ecclesiologia di comunione, rinvigorendo la corresponsabilità dei laici e privilegiando in ogni modo la loro formazione. 
La Giornata delle vocazioni laicali, che si celebra a Potenza, il 27 novembre 2011, prima domenica di Avvento, sarà dunque un’ulteriore occasione per fare il punto sull’attenzione della chiesa diocesana all’impegno dei laici, al loro vivere il Battesimo, al loro essere Popolo di Dio, al loro abitare nel mondo con il cuore di Dio, perché non manchi a questa società complessa e contraddittoria, ma anche ricca di tante risorse e positività, il loro apporto alla costruzione del bene comune. 

Nelle parrocchie della diocesi, le varie componenti della comunità ecclesiale, il clero, i religiosi ed i laici in tutte le loro espressioni ecclesiali e le loro molteplici aggregazioni, saranno invitati a pregare e riflettere sull’identità, il ruolo e l’impegno del laicato nella chiesa e nella società di oggi; a riflettere non tanto sullo specifico della condizione laicale, quanto sulla missione dell’unico popolo di Dio, per superare ogni logica rivendicativa, e avendo di mira esclusivamente la comune sollecitudine per una chiesa che si preoccupi degli uomini e del loro mondo. 

A livello centrale è previsto, alle ore 16,30 presso la sala Bertazzoni, annessa alla chiesa Cattedrale, l’incontro dell’arcivescovo mons. Agostino Superbo con i responsabili delle Associazioni e dei Movimenti ecclesiali presenti in diocesi. Sarà questa l’occasione per affidare al laicato le conclusioni del recente Convegno ecclesiale diocesano e per consegnare la bozza dello Statuto istitutivo della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali (CDAL). La giornata si concluderà con la Celebrazione eucaristica delle 18,00 in Cattedrale, nell’ambito della quale l’Arcivescovo ordinerà quattro nuovi Diaconi permanenti (Giuseppe Calace, Giovanni Cozzi, Marco Fasulo e Franco Sassano). 

Il fondato auspicio è che, da questo rinnovato impegno della chiesa diocesana, scaturiscano temi, indicazioni e suggerimenti che aiutino a un maggiore investimento nella formazione dei fedeli laici, perché essi sappiano evitare il rischio del clericalismo e possano porre mano liberamente a un impegno di riscatto della nostra realtà sociale e civile.

Commenti

Partner tecnico :

  • Assistenza Anziani H24 - Gli iscritti possono attivare l'assistenza H24 per gli anziani, con vitto e alloggio, da parte di una badante certificata dall'Associazione ASSI.
  • FINANZIAMENTI EUROPEI - Sono numerose le call disponibili, tuttavia, il territorio non sempre è nella condizione di poterle intercettare e provare ad attivare nuove iniziative. T...
  • INNOVAZIONE TECNOLOGICA E CULTURALE - La tecnologia Google consente la facile introduzione di numerose innovazioni tecnologiche e culturali, tuttavia, una serie di fattori, che possiamo anche d...
  • IDEE STARTUP - Abbiamo definito 7 asset strategici per avviare numerose idee startup, con un grado di sviluppo differente, anche in funzione delle maggiori o minori resi...

contenuti popolari...

VIA CRUCIS DELLA FAMIGLIA 31 marzo 2017

Si svolgerà venerdì 31 marzo la Via Crucis cittadina organizzata dalla Consulta delle Aggregazioni Laicali dell’Arcidiocesi di Potenza-Muro Lucano-Marsiconuovo. L’iniziativa, presieduta dall’Arcivescovo mons. Salvatore Ligorio, avrà inizio dal Largo di Santa Lucia alle 17,30 e raggiungerà la Cattedrale intorno alle 19,00.  Attraverso le tradizionali “Stazioni” previste lungo via Pretoria, in Piazza Mario Pagano, Piazza Matteotti, Piazzetta Maffei, Largo Pignatari e Largo Duomo, saranno ripercorse idealmente le tappe dell’estremo sacrificio del Cristo, proponendo una parallela riflessione sulle croci fisiche e morali di cui sono oggi caricate le famiglie di oggi. Da quelle più intime e quotidiane, frutto del difficile accordo tra i coniugi, o delle preoccupazioni per la crescita e il futuro dei figli; fino a quelle provocate dalla disattenzione delle istituzioni che non sostengono la famiglia nel sempre più difficile compito di generazione, educazione, cura della vita e delle relazio…

Altare principale Cattedrale di San Gerardo Potenza

L’altare di Santa Maria Assunta è stato realizzato da Bastelli Giuseppe nel 1739, ai lati fanno da corona scene del vangelo, dipinte ad olio e tempera su maschite dal pittore Onofrio Bramante nel 1980.
Salendo sull'altare, sulla sinistra è possibile vedere, in alto la scena della pesca miracolosa, in basso le beatitudini. Sulla destra, invece, in alto la crocifissione di Gesù, in basso Gesù che dividi il pane con gli apostoli.
La prima scena del vangelo rappresentata nell'abside, cominciando da sinistra, raffigura un Angelo, tenuto conto della vicinanza alla seconda, quella della natività, è riferita all’angelo che ha annunziato a Maria il concepimento di Gesù.
La terza scena rappresenta la strage degli innocenti, in cui Erode il Grande, re della Guidea, ordina un massacro di bambini allo scopo di uccidere Gesù, della cui nascita a Betlemme era stato informato dai Magi.
La quarta è la presentazione di Gesù al tempio, un episodio dell’infanzia di Gesù. Maria e Giuseppe portaro…