Passa ai contenuti principali

Il primo anniversario del progetto sperimentale per lo sviluppo e l'organizzazione del turismo religioso

Sviluppo ed organizzazione
del turismo religioso
Un anno fa iniziava il progetto per lo sviluppo e l’organizzazione del turismo religioso, un’idea che prendeva forma, ci sono voluti poi cinque mesi per l’approvazione in sede di Commissione Regionale per il Turismo, della Conferenza Episcopale della Basilicata, avvenuta il 18 marzo 2011.

Siamo riusciti, senza non poche difficoltà, ad avviare il progetto, tuttavia le criticità, già individuate nella fase progettuale, si sono rivelate più difficili di quanto previsto, ad iniziare dal problema delle risorse economiche, oltre ad un diffuso analfabetismo telematico ed all’assenza di una cultura partecipativa per sviluppare il turismo.
Abbiamo effettuato una prima mappatura delle Chiese che possono essere oggetto di un percorso turistico religioso, iniziando dal Comune di Potenza.

I percorsi turistici religiosi individuati a Potenza sono:

1. Cattedrale di San Gerardo
a. Museo Diocesano
b. Curia Arcivescovile
2. Cappella del Beato Bonaventura
3. Convento e Chiesa di San Francesco
4. San Michele
5. Santa Lucia
6. Santa Maria del Sepolcro

Stiamo continuando la mappatura della Chiese dell’Arcidiocesi, che possono essere oggetto di un itinerario turistico religioso, tenuto anche conto, dell’inesistenza di una precisa definizione territoriale.

I percorsi già individuati nella Provincia di Potenza, sono:

  • Avigliano (Santa Maria del Carmine, Santa Maria degli Angeli, Santa Lucia)
  • Pignola (Santa Maria Maggiore, Sant’Antonio Abate, San Rocco, Santuario del Pantano)
  • Picerno (San Nicola di Bari)
  • Balvano (Santa Maria Assunta, Convento di Sant’Antonio)
  • Muro Lucano (Sant’Andrea Apostoli)
  • Bella (San Cataldo)
  • Tito (Convento di Sant’Antonio, Antica cattedrale (Torre di Satriano)
  • Savoia di Lucania (San Nicola di Bari)
  • Brienza (Chiesa dell’Annunziata)
  • Marsico Nuovo (San Gianuario, Museo di Arte Sacra)
  • Tramutola (Santa Maria dei Miracoli)
  • Viggiano (Santuario Santa Maria del Monte)
  • altri percorsi sono in fase di definizione.

Potevamo fare di più, ma siamo felici ed entusiasti di essere riusciti ad avviare il progetto, dando già la possibilità, ai soggetti interessati, di poter almeno conoscere l’esistenza di questi percorsi turistici religiosi.

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Esposizione Arte Sacra dalla Passione alla Resurrezione

Inizia il 10 aprile alle 18 e durerà fino al 10 maggio 2019, la mostra di opere di Arte Sacra dedicata ad Antonio Masini, artista potentino, scoparso di recente.
Le opere sono esposte nella Cappella dei Celestini, in Largo Duomo, a Potenza.
La mostra è curata da Monsignor VitAntonio Telesca, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano, Marsico Nuovo.
Le immagini sono un'anteprima di alcune delle opere della collezione privata, valorizzate dalla Borsa Europea del Fondo Europeo Diretto www.fedx.it/arte .

Presenta FEDx

FEDx è l’acronimo di Fondi Europei Diretti, ovvero i finanziamenti a fondo perduto, dal 70% al 100%, che la Commissione Europea rende disponibili ai soggetti pubblici, associazioni, imprese, ricercatori, privati e cittadini, per raggiungere gli obiettivi approvati.
Questa tipologia di finanziamenti a fondo perduto, sono spesso confusi con i fondi europei gestiti dallo Stato e dalle Regioni, tanto da non essere conosciuti, come certificano anche i dati sul numero dei partner europei interessati a presentare proposte di attivazione, x accedere alle agevolazioni previste dai singoli Fondi Europei Diretti.
Considerato che x attivare un Fondo Europeo Diretto sono necessari almeno 3 partner in Stati europei differenti, si comprende, anche grazie alle elaborazione grafiche , che il numero potenziale dei progetti candidabili è molto basso, x alcuni anche di poche unità, sempre che tutti riescano a creare la compagine e ad inviare la richiesta di finanziamento.
La Borsa Europea www.fedx.it co…