Passa ai contenuti principali

Festa della Famiglia a Potenza

Festa della Famiglia a Potenza
LA FAMIGLIA IERI, OGGI E DOMANI 
Domenica 12 febbraio ore 20:00

Sala Teatro delle Madri Canossiane
nel rione di S. Maria a Potenza 

L’iniziativa farà seguito alla celebrazione della Messa, che si svolgerà alle 19,00 nella stessa Sala-Teatro.

Vi aspettiamo e preghiamo di dare diffusione all’invito.

Celebrazione e spettacolo per la famiglia, in occasione della Missione popolare in corso a Potenza nelle parrocchie francescane di S. Maria del Sepolcro e di S. Michele Arcangelo.

Domani cosa sarà della famiglia? Nell’ambito della Missione Popolare in corso a Potenza nelle parrocchie francescane di S. Maria del Sepolcro e di S. Michele Arcangelo, si è data massima importanza alla dimensione familiare: i Centri del Vangelo vengono vissuti nelle case dove le famiglie vivono la loro ordinarietà, momenti specifici sono pensati per i giovani e i fidanzati in cerca della loro realizzazione, e volentieri si ascolta la voce delle famiglie che vivono nel disagio o che, messe alla prova della vita, si sono spezzate e riformate.

Attraverso la Missione popolare, le sue celebrazioni e le iniziative previste, i missionari, i parroci e gli animatori delle due comunità cristiane, vogliono dunque lanciare un appello alla fiducia e restituire alla famiglia la sua immagine di grande dono voluto da Dio.
L’attenzione alla famiglia si farà ancora più concreta nella celebrazione eucaristica di domenica 12 febbraio alle h. 19.00 presso la Sala-teatro dell’Istituto Canossiano, con il rinnovo delle promesse matrimoniali e la benedizione dei fidanzati; cui farà seguito alle h. 20.00 lo spettacolo “IERI ...OGGI...DOMANI ... IMMAGINI DI FAMIGLIA” con musiche, filmati e interviste. 

È vero che la famiglia italiana cambia a vista d'occhio e coglie impreparati genitori, nonni e figli, ma anche sociologi, psicologi e moralisti di sorta. Tutti ricordiamo quella che era, fino a pochi decenni or sono, la solida realtà della famiglia patriarcale agricola, o la famiglia borghese. 

È anche vero che oggi i numeri della crisi della famiglia appaiono sconfortanti. In venti anni i matrimoni sono passati da 317 mila all’anno a 258 mila. Il rito religioso è passato dall’87 al 71,5%, quello civile dal 13 al 28,5%. Le coppie conviventi sono oggi poco meno del 4% e le separazioni sono in crescita (da 30.899 nel 1981 a 81.744 nel 2003) così come i divorzi (da 12.606 a 43.856) e le famiglie di genitori separati o divorziati (passate da 372 mila a 653 mila). L’Italia è agli ultimi posti in Europa come numero di figli per donna (la media è di 1,32) e la nascita del primo figlio è sempre più posticipata (33 anni per gli uomini, 28 per le donne) mentre nascono sempre più figli fuori dal matrimonio (nel 1981 erano il 4,4 oggi quasi il 14%). 

Ma, appunto, domani, cosa sarà della famiglia …? Al di là della crisi (per certi aspetti anche purificatrice) di questi anni, la famiglia fondata sull’amore coniugale di un uomo e di una donna resterà sempre centro di unità, capace di tessere le relazioni umane più vere e profonde. Luogo di umanizzazione e di socializzazione per eccellenza. 

Lo spettacolo “IERI ...OGGI...DOMANI ... IMMAGINI DI FAMIGLIA” è un invito a lasciarsi catturare dalla sfida più avvincente dei nostri tempi: ridare alla famiglia il suo spazio e il suo tempo, per costruire una umanità ancora degna di questo nome, per rafforzare il tessuto di appartenenza alle proprie radici, al proprio terreno, al proprio presente e al proprio futuro.

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Presenta FEDx

FEDx è l’acronimo di Fondi Europei Diretti, ovvero i finanziamenti a fondo perduto, dal 70% al 100%, che la Commissione Europea rende disponibili ai soggetti pubblici, associazioni, imprese, ricercatori, privati e cittadini, per raggiungere gli obiettivi approvati.
Questa tipologia di finanziamenti a fondo perduto, sono spesso confusi con i fondi europei gestiti dallo Stato e dalle Regioni, tanto da non essere conosciuti, come certificano anche i dati sul numero dei partner europei interessati a presentare proposte di attivazione, x accedere alle agevolazioni previste dai singoli Fondi Europei Diretti.
Considerato che x attivare un Fondo Europeo Diretto sono necessari almeno 3 partner in Stati europei differenti, si comprende, anche grazie alle elaborazione grafiche , che il numero potenziale dei progetti candidabili è molto basso, x alcuni anche di poche unità, sempre che tutti riescano a creare la compagine e ad inviare la richiesta di finanziamento.
La Borsa Europea www.fedx.it co…

Finanziamenti Turismo Culturale

Le varie forme di turismo culturale in Europa sono importanti motori di crescita, occupazione e sviluppo economico delle regioni europee e delle aree urbane.
Inoltre, contribuiscono, guidando la comprensione interculturale e lo sviluppo sociale in Europa attraverso la scoperta di vari tipi di patrimonio culturale, alla comprensione delle identità e dei valori delle altre persone.
Tuttavia, sebbene il turismo culturale per sua natura inviti la cooperazione regionale e locale transfrontaliera, il suo pieno potenziale di innovazione a tale riguardo non è ancora del tutto esplorato e sfruttato. Il livello di sviluppo del turismo culturale tra alcune regioni e alcuni siti è ancora squilibrato, con aree remote, periferiche o deindustrializzate che restano indietro, mentre aree ad alta domanda vengono sovrasfruttate in modo insostenibile. Le proposte dovrebbero valutare in modo comparativo in che modo la presenza, lo sviluppo, il declino o l'assenza del turismo culturale abbiano influen…

Rassegna musicale "Gesualdo da Venosa"

I CONCERTI DEL CONSERVATORIO  GESUALDO DA VENOSA  DI POTENZA edizione 2013
22 appuntamenti con la grande musica in poco più di cinque settimane, tutti ad ingresso gratuito, dal 1 ottobre al 7 novembre. 
Sette saranno, quest’anno, i luoghi della città deputati ad ospitare gli eventi realizzati dal Conservatorio intitolato al grande polifonista cinquecentesco di cui, quest’anno, ricorrono i 400 anni dalla morte: la Chiesa di S. Maria del Sepolcro, l’Auditorium del Conservatorio, il Grande Albergo Potenza, il Museo Provinciale, il Teatro Francesco Stabile, l’Università degli Studi della Basilicata e la Galleria Civica di Palazzo Loffredo.