Passa ai contenuti principali

L'Associazione dei Portatori del Santo di Potenza nella Cattedrale di San Gerardo a Potenza

Il 4 maggio 2012 due scolaresche della scuola elementare di Piazza XVIII Agosto 1860 di Potenza hanno visitato la Cattedrale di San Gerardo a Potenza.

L'iniziativa è nata da una collaborazione fra l'Associazione Portatori del Santo di Potenza, impegnata da molti anni ad incontrare gli studenti per sensibilizzare le nuove generazioni potentine sulla storia di San Gerardo, e l'Ufficio diocesano per la Pastorale del Turismo dell'Arcidiocesi di Potenza. 

L'idea, che oggi si è materializzata, è stata quella di portare i bambini direttamente nella Cappella di San Gerardo, dove i Portatori del Santo hanno distribuito ed illustrato un opuscolo sulla vita del Patrono della Città di Potenza.

Si è colta questa occasione per far conoscere anche la Cattedrale di Potenza, seguendo il percorso spirituale, predisposto da questo Ufficio.

Il Vescovo dell'Arcidiocesi, S.E. Mons. Agostino Superbo, ha dato la sua benedizione ai bambini ed a tutti i presenti, davanti la tomba di Mons. Augusto Bertazzoni, ricordando che è in corso il processo di beatificazione ed invitando a pregare per una rapida conclusione dello stesso.

All'incontro erano presenti il Direttore dell'Ufficio Don Pierluigi Vignola, il Direttore del Museo Diocesano, Don Antonio Laurita, ed il responsabile scientifico del progetto per l'organizzazione e lo sviluppo del turismo religioso nell'Arcidiocesi, Patrizio Pinnaro'.

Terminata la visita della Cattedrale di San Gerardo, le scolaresche hanno visitato anche il Museo Diocesano di Potenza .

Ringraziamo i Portatori del Santo e le insegnanti della Scuola elementare XVIII Agosto 1860 di Potenza, per la collaborazione, che ha consentito di poter realizzare questa bellissima iniziativa, che rappresenta solo l'inizio di un ciclo di visite già programmate.

Questa attività rientra nel progetto che l'Ufficio ha avviato, per organizzare e sviluppare il turismo religioso nell'Arcidiocesi di Potenza.

I soggetti interessati a visitare la Cattedrale di San Gerardo a Potenza, possono effettuare la prenotazione online, per la presenza di un assistente pastorale dell'Ufficio.

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Esposizione Arte Sacra dalla Passione alla Resurrezione

Inizia il 10 aprile alle 18 e durerà fino al 10 maggio 2019, la mostra di opere di Arte Sacra dedicata ad Antonio Masini, artista potentino, scoparso di recente.
Le opere sono esposte nella Cappella dei Celestini, in Largo Duomo, a Potenza.
La mostra è curata da Monsignor VitAntonio Telesca, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano, Marsico Nuovo.
Le immagini sono un'anteprima di alcune delle opere della collezione privata, valorizzate dalla Borsa Europea del Fondo Europeo Diretto www.fedx.it/arte .

Presenta FEDx

FEDx è l’acronimo di Fondi Europei Diretti, ovvero i finanziamenti a fondo perduto, dal 70% al 100%, che la Commissione Europea rende disponibili ai soggetti pubblici, associazioni, imprese, ricercatori, privati e cittadini, per raggiungere gli obiettivi approvati.
Questa tipologia di finanziamenti a fondo perduto, sono spesso confusi con i fondi europei gestiti dallo Stato e dalle Regioni, tanto da non essere conosciuti, come certificano anche i dati sul numero dei partner europei interessati a presentare proposte di attivazione, x accedere alle agevolazioni previste dai singoli Fondi Europei Diretti.
Considerato che x attivare un Fondo Europeo Diretto sono necessari almeno 3 partner in Stati europei differenti, si comprende, anche grazie alle elaborazione grafiche , che il numero potenziale dei progetti candidabili è molto basso, x alcuni anche di poche unità, sempre che tutti riescano a creare la compagine e ad inviare la richiesta di finanziamento.
La Borsa Europea www.fedx.it co…

Finanziamenti Turismo Culturale

Le varie forme di turismo culturale in Europa sono importanti motori di crescita, occupazione e sviluppo economico delle regioni europee e delle aree urbane.
Inoltre, contribuiscono, guidando la comprensione interculturale e lo sviluppo sociale in Europa attraverso la scoperta di vari tipi di patrimonio culturale, alla comprensione delle identità e dei valori delle altre persone.
Tuttavia, sebbene il turismo culturale per sua natura inviti la cooperazione regionale e locale transfrontaliera, il suo pieno potenziale di innovazione a tale riguardo non è ancora del tutto esplorato e sfruttato. Il livello di sviluppo del turismo culturale tra alcune regioni e alcuni siti è ancora squilibrato, con aree remote, periferiche o deindustrializzate che restano indietro, mentre aree ad alta domanda vengono sovrasfruttate in modo insostenibile. Le proposte dovrebbero valutare in modo comparativo in che modo la presenza, lo sviluppo, il declino o l'assenza del turismo culturale abbiano influen…