Passa ai contenuti principali

Convegno Nazionale: Laureati in scienze motorie. Tra sbocco professionale, lavoro nero e risorsa educativa

20 settembre 2012
Centro Congressi CEI, Via Aurelia 796 Roma
Il Convegno è gratuito non è previsto alloggio e pasti.

Questa iniziativa è una prima risposta a sollecitazioni emerse nell’ambito della Scuola di Pensiero “Uno sport per l’uomo aperto all’Assoluto” e intende avviare un lavoro di riflessione sull’identità formativa e professionale del “laureato in scienze motorie” nell’ambito della riflessione sulle “figure educative” secondo la scansione degli Orientamenti Pastorali della Chiesa Italiana.

La figura professionale del laureato in scienze motorie sembra non riuscire ad acquisire il giusto inquadramento lavorativo nell’ambito educativo e sportivo. Un esercito di oltre 50.000 laureati, tra disoccupati, sottoccupati e lavoratori in nero sono alla ricerca di una propria identità nel mondo lavorativo. Come trasformare questo problema in una risorsa educativa e lavorativa per il Paese?

L’associazionismo sportivo cattolico potrebbe porsi come interlocutore privilegiato per trasformare questo capitale umano in una risorsa lavorativa all’interno del vastissimo mondo delle società sportive (soprattutto parrocchiali) che sono in continua ricerca di educatori preparati e competenti. 

Programma dei lavori:

Moderatore: Edio Costantini, Consultore del Pontificio Consiglio per i Laici

ore 9:30 Introduzione

Mons. Angelo Casile
Direttore Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro 

Don Maurizio Viviani
Direttore dell’Ufficio Nazionale per l’educazione la scuola e l’università

Saluti autorità

ore 10:00 
Il ruolo delle scienze motorie e sportive e le competenze professionali e sociali
Prof. Pasquale Moliterni
docente di didattica e pedagogia speciale dell'università degli studi  di Roma "Foro Italico"

ore 10:20
Laureati di Scienze Motorie: tra disoccupazione, lavoro nero e sbocco professionale
Eugenio Maria Pistone
rappresentante studenti al senato accademico dell'università degli studi di Roma "Foro Italico"

ore 10:40
Laureati in Scienze Motorie: una risorsa educativa e professionale
Massimo Achini, Presidente nazionale CSI
Marco Galdiolo, Presidente nazionale US ACLI
Mauro Rufini, delegato CdO sport Roma

ore 11:20
Intervento dell'On. Prof. Piero Gnudi, Ministro affari regionali, turismo e sport

Dibattito

ore 13:30 Conclusioni
Mons. Mario Lusek
Direttore Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport


Iscrizioni e maggiori informazioni
Sig.ra Silvia Bianco - Ufficio Turismo e sport CEI
Via Aurelia, 468 - 00165 Roma
Tel. 06/66398457 - Fax 06/66398406
unts@chiesacattolica.it

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Edicola Votiva di Maria

Si informa che è possibile contribuire alla realizzazione dell'opera di arte sacra, che sarà affissa in Largo d'Errico il 30 ottobre 2018, in occasione della Consacrazione a Maria della Città e della Diocesi di Potenza, che concluderà la Peregrinatio dell’icona della Madonna di Viggiano. 
In tale occasione tutti saremo invitati a prendere coscienza del ruolo di Maria e della sua insostituibile missione materna. La Peregrinatio e la Consacrazione non dovranno quindi ridursi a momenti consolatori o devozionistici.
Il laicato e il popolo potentino dovranno prepararsi ad accogliere Maria come Madre, ed in Lei riconoscere la maternità della Chiesa. Accogliere Maria come Madre dell’umanità deve comportare un fattivo impegno di conversione individuale e collettiva, per costruire una società più fraterna e solidale, riconoscendo ugualmente tutti gli uomini come figli della comune Madre.

CONSACRAZIONE DELLA CITTÀ E DELLA DIOCESI DI POTENZA AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Proposte e primo appuntamento di preparazione sabato 6 ottobre
Dopo la preparazione “remota”che abbiamo avviato nei mesi scorsi, vogliamo aiutarci a vivere nel modo migliore l’evento di grazia della Consacrazione, prevista in piazza Mario Pagano il prossimo 30 ottobre.
San Luigi Maria Grignon de Montfort suggerisce, a questo proposito, di pregare ogni giorno, per tutto il mese che precede la Consacrazione!
L’ideale sarebbe la recita quotidiana del Rosario e la partecipazione alla Santa Messa, concludendo infine con la celebrazione del sacramento della Riconciliazione … ma in ogni caso suggeriamo di tener conto almeno dei seguenti suggerimenti operativi.  Anzitutto seguire la pagina Facebook (chiamata appunto CONSACRAZIONE DELLA CITTÀ DI POTENZA A MARIA) raggiungibile con https://www.facebook.com/consacrazione/ con la quale sarà proposto, ogni giorno, un testo di preghiera di una decina di minuti, da utilizzare personalmente, o (meglio ancora) come famiglie.Inoltre tutti insieme dar…

Consacrazione della Città di Potenza al Cuore Immacolato di Maria

Chi ben comincia è a metà dell'opera! Il delegato alla raccolta delle offerte, Rocco Chiriaco, ha comunicato che abbiamo raccolto per l'installazione dell''opera d'arte a ricordo della imminente Consacrazione della Città di Potenza al Cuore Immacolato di Maria, la cifra di € 2.235,00 .
Oltre ad alcune offerte da parte di donatori anonimi, abbiamo finora registrato significativi contributi da parte dei seguenti movimenti: Rinnovamento nello SpiritoAdorazione PerpetuaMovimento AzzurroUnitalsiPecore in mezzo ai lupiO.F.S. PotenzaTotus TuusAlerConfraternita del Carmine VincenzianeCentro Aiuto alla VitaMovimento per la VitaLegio MariaeComunione e LiberazionePotenza +Donazioni singole anonime
Grazie per questa prima testimonianza di comunione e solidarietà ... Con un piccolo sforzo di tutti raggiungeremo la cifra prefissata, ed il di più sarà dato in beneficenza.
Possiamo far riferimento, per le altre contribuzioni di singoli donatori o di movimenti ecclesiali, non solo …