Passa ai contenuti principali

Convegno Nazionale: Laureati in scienze motorie. Tra sbocco professionale, lavoro nero e risorsa educativa

20 settembre 2012
Centro Congressi CEI, Via Aurelia 796 Roma
Il Convegno è gratuito non è previsto alloggio e pasti.

Questa iniziativa è una prima risposta a sollecitazioni emerse nell’ambito della Scuola di Pensiero “Uno sport per l’uomo aperto all’Assoluto” e intende avviare un lavoro di riflessione sull’identità formativa e professionale del “laureato in scienze motorie” nell’ambito della riflessione sulle “figure educative” secondo la scansione degli Orientamenti Pastorali della Chiesa Italiana.

La figura professionale del laureato in scienze motorie sembra non riuscire ad acquisire il giusto inquadramento lavorativo nell’ambito educativo e sportivo. Un esercito di oltre 50.000 laureati, tra disoccupati, sottoccupati e lavoratori in nero sono alla ricerca di una propria identità nel mondo lavorativo. Come trasformare questo problema in una risorsa educativa e lavorativa per il Paese?

L’associazionismo sportivo cattolico potrebbe porsi come interlocutore privilegiato per trasformare questo capitale umano in una risorsa lavorativa all’interno del vastissimo mondo delle società sportive (soprattutto parrocchiali) che sono in continua ricerca di educatori preparati e competenti. 

Programma dei lavori:

Moderatore: Edio Costantini, Consultore del Pontificio Consiglio per i Laici

ore 9:30 Introduzione

Mons. Angelo Casile
Direttore Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro 

Don Maurizio Viviani
Direttore dell’Ufficio Nazionale per l’educazione la scuola e l’università

Saluti autorità

ore 10:00 
Il ruolo delle scienze motorie e sportive e le competenze professionali e sociali
Prof. Pasquale Moliterni
docente di didattica e pedagogia speciale dell'università degli studi  di Roma "Foro Italico"

ore 10:20
Laureati di Scienze Motorie: tra disoccupazione, lavoro nero e sbocco professionale
Eugenio Maria Pistone
rappresentante studenti al senato accademico dell'università degli studi di Roma "Foro Italico"

ore 10:40
Laureati in Scienze Motorie: una risorsa educativa e professionale
Massimo Achini, Presidente nazionale CSI
Marco Galdiolo, Presidente nazionale US ACLI
Mauro Rufini, delegato CdO sport Roma

ore 11:20
Intervento dell'On. Prof. Piero Gnudi, Ministro affari regionali, turismo e sport

Dibattito

ore 13:30 Conclusioni
Mons. Mario Lusek
Direttore Ufficio Nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport


Iscrizioni e maggiori informazioni
Sig.ra Silvia Bianco - Ufficio Turismo e sport CEI
Via Aurelia, 468 - 00165 Roma
Tel. 06/66398457 - Fax 06/66398406
unts@chiesacattolica.it

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Festività di Sant'Antonio a Potenza

Festività di Sant'Antonio a Potenza C.da Sant'Antonio La Macchia 11 - 12 - 13 Giugno 2011
Programma religioso (31 - 12 giugno)
ore 17.45, Santa Messa e Tredicina
Lunedi 13 Giugno: ore 8.30 - 10.00 - 11.30 Santa Messa 
Il Pane sarà benedetto dopo la Messa delle ore 8.30
Ore 18.00 - Processione per le Vie della Contrada, al termine Santa Messa (piazzale antistante la Chiesa)
dal 19 giugno al 28 agosto: ore 20.30: Santa Messa
Programma civile:

VERSO LA CITTÀ AMICA DELLA FAMIGLIA

Venerdì 9 giugno i responsabili del laicato cattolico della Diocesi di Potenza, e gli iscritti e simpatizzanti della Scuola Diocesana di Formazione all’Impegno Sociale e Politico, si danno appuntamento a Potenza alle ore 17:00, presso la Casa del Volontariato, in via Sicilia (ex sede Ipias) per un convegno sul tema: VERSO LA CITTÀ AMICA DELLA FAMIGLIA, NUOVE IDEE E BUONE PRASSI PER INNOVARE LE POLITICHE URBANE.
L’iniziativa della Consulta delle Aggregazioni Laicali e dell’Ufficio di Pastorale Sociale e del Lavoro, vuol essere anche un momento di studio offerto ai politici e agli amministratori locali con l’obiettivo di rilanciare la famiglia come elemento centrale nella società. 
Dopo il saluto di s.e. Salvatore Ligorio Arcivescovo di Potenza-Muro Lucano-Marsiconuovo e del presidente di ANCI Basilicata Salvatore Adduce, la relazione sarà sviluppata dal dott. Roberto Bolzonaro, uno dei massimi esperti in materia di politiche familiari, attualmente membro dell’Osservatorio Nazionale su…