Passa ai contenuti principali

QR code a Potenza: un'innovazione utile, se utilizzata come punto di partenza ed integrata con il territorio

Il Comune di Potenza ha presentato il progetto QRPotenza, che prevede l'applicazione di un codice QR su 48 monumenti della Città di Potenza.

I turisti, ma anche i cittadini, dotati di uno smartphone o di un altro dispositivo elettronico in grado di leggerlo, posso in questo modo acquisire informazioni storiche sul monumento.

Riteniamo questa innovazione una buona notizia ai fini turistici, anche se auspichiamo che l'Amministrazione Comunale, sfrutti il materiale multimediale che abbiamo già realizzato ed i percorsi turistici religiosi attivati.


Il Comune di Potenza, tuttavia, ha manifestato la volontà di utilizzare anche il nostro lavoro, che è già disponibile gratuitamente, nelle nostre pagine web dedicate, anche se non è questo il nostro obiettivo principale.

Infatti, ci piacerebbe che il Comune avviasse un concreto dialogo con tutti gli operatori turistici della Città di Potenza, affinchè ognuno, possa portare il proprio contributo, per attivare una strategia turistica, che consenta anche al capoluogo della Regione Basilicata, e quindi, all'economia cittadina, di poter sfruttare e trarre maggiori benefici dal settore turistico.

Ben vengano tutte le innovazioni tecnologiche possibili, ma solo se queste sono strumentali per il raggiungimento di precisi obiettivi, e non azioni fine a se stessi e non integrate con tutto il settore, speriamo che in un futuro molto prossimo, il Comune decida di avviare questo confronto e dialogo per lo sviluppo del turismo a Potenza.

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

VERSO LA CITTÀ AMICA DELLA FAMIGLIA

Venerdì 9 giugno i responsabili del laicato cattolico della Diocesi di Potenza, e gli iscritti e simpatizzanti della Scuola Diocesana di Formazione all’Impegno Sociale e Politico, si danno appuntamento a Potenza alle ore 17:00, presso la Casa del Volontariato, in via Sicilia (ex sede Ipias) per un convegno sul tema: VERSO LA CITTÀ AMICA DELLA FAMIGLIA, NUOVE IDEE E BUONE PRASSI PER INNOVARE LE POLITICHE URBANE.
L’iniziativa della Consulta delle Aggregazioni Laicali e dell’Ufficio di Pastorale Sociale e del Lavoro, vuol essere anche un momento di studio offerto ai politici e agli amministratori locali con l’obiettivo di rilanciare la famiglia come elemento centrale nella società. 
Dopo il saluto di s.e. Salvatore Ligorio Arcivescovo di Potenza-Muro Lucano-Marsiconuovo e del presidente di ANCI Basilicata Salvatore Adduce, la relazione sarà sviluppata dal dott. Roberto Bolzonaro, uno dei massimi esperti in materia di politiche familiari, attualmente membro dell’Osservatorio Nazionale su…

Chiesa S.S. Anna e Gioacchino a Potenza

Il terremoto del 23 Novembre 1980 ha reso necessari i lavori di ristrutturazione della chiesa che era stata inaugurata il 23 dicembre 1956.
Per l’occasione si è inteso rielaborare gli spazi e disegnare le vetrate sulla base della riflessione conciliare del Vaticano II.
Il Vaticano II, infatti, ha orientato la Chiesa alla lettura dei segni dei tempi e del territorio quali dimensioni teologiche dell’interpretazione e della realizzazione del Regno di Dio.