Passa ai contenuti principali

XXXIIIa Giornata Mondiale del Turismo | 27/09/2012

TURISMO E SOSTENIBILITA' ENERGETICA
propulsori di turismo sostenibile
Castelpetroso (IS) - Campobasso
29-30 settembre 2012

L'Organizzazione Mondiale del turismo (OMT) promuove il 27 settembre di ogni anno la Giornata Mondiale del Turismo indicando un tema che interroga di volta in volta su un aspetto problematico del fenomeno turistico. 

La Chiesa Cattolica, dal 1980 ad oggi, ha sempre fatto eco alle proposte dell’Omt con interventi e messaggi di alto spessore religioso, culturale e sociale dei Papa, dei Segretari di Stato e del Pontificio Consiglio dei Migranti e degli Itineranti.

Quest’anno la diocesi di Campobasso, con il patrocinio dell'ufficio nazionale e in collaborazione con la Regione Molise e le Province di Isernia e Campobasso, per le giornate del 29 e 30 settembre 2012 ha programmato una serie di visite guidate nel territorio, seguite da un Convegno

PROGRAMMA DEI LAVORI

29 SETTEMBRE 2012

Per i congressisti arrivati la sera del 28 e comunque entro le ore 9,00 visita guidata alla Fonderia Marinelli di Agnone (partenza ore 9,30 rientro ore 13,30)

15,00 Partenza e visita guidata Santuario Madonna della Libera di Cercemaggiore

16,30 Partenza e visita guidata sito archeologico di Altilia

18,30 Partenza per Castelpetroso e visita al Santuario

19,30 Cocktail di benvenuto - Presentazione di itinerari molisani

20,30 Cena ufficiale presso l’Hotel “La Fonte dell’Astore” a cura della Regione Molise.

Intrattenimento musicale

30 SETTEMBRE 2012

8,00 Santa Messa Santuario Castelpetroso

9,00 Partenza per Campobasso

9,30 Inizio convegno sala ex GIL - Via Milano, 15 Campobasso

Registrazione partecipanti

10,00 Saluti autorità

10,30 Introduzione ai lavori

On Angelo Michele Iorio
Presidente della Giunta regionale del Molise.

10,40 Turismo ed Energia un piano di sviluppo sostenibile condiviso tra i soggetti e i territori interessati
Dr Michele Scasserra
Assessore al turismo regione Molise

11,00 Il turismo sociale nella regolamentazione mondiale, europea e italiana
Prof. Norberto Tonini
Componente Comitato Mondiale Etico del Turismo

11,20 Turismo e sostenibilità energetica: le esperienze di progetti di cooperazione territoriale
Alternergy - Energia Sostenibile per le piccole comunità dell’Adriatico
(Dott. Claudio Polignano - Responsabile del progetto)
Adristorical Land - Turismo “Energia” per i territori
(Dott.ssa Gabriella Guacci - Responsabile del progetto)

11,40 Coffee break

12,00 I cammini e le nuove vie di turismo religioso
Prof. Maurizio Boiocchi
Dottore di ricerca IULM Milano

12,20 Le Alleanze territoriali propulsori di sviluppo economico
S.E. GianCarlo Bregantini
Arcivescovo Campobasso-Bojano

12,40 Dibattito - interventi

13,15 Conclusioni

Mons. Mario Lusek
Direttore Ufficio Nazionale CEI per la pastorale tempo libero, turismo e sport

13,30 Buffet con prodotti tipici molisani

15,30 Vista guidata della città di Campobasso

Per le informazioni logistiche e l'iscrizione, scarica la brochure .

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Esposizione Arte Sacra dalla Passione alla Resurrezione

Inizia il 10 aprile alle 18 e durerà fino al 10 maggio 2019, la mostra di opere di Arte Sacra dedicata ad Antonio Masini, artista potentino, scoparso di recente.
Le opere sono esposte nella Cappella dei Celestini, in Largo Duomo, a Potenza.
La mostra è curata da Monsignor VitAntonio Telesca, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano, Marsico Nuovo.
Le immagini sono un'anteprima di alcune delle opere della collezione privata, valorizzate dalla Borsa Europea del Fondo Europeo Diretto www.fedx.it/arte .

Presenta FEDx

FEDx è l’acronimo di Fondi Europei Diretti, ovvero i finanziamenti a fondo perduto, dal 70% al 100%, che la Commissione Europea rende disponibili ai soggetti pubblici, associazioni, imprese, ricercatori, privati e cittadini, per raggiungere gli obiettivi approvati.
Questa tipologia di finanziamenti a fondo perduto, sono spesso confusi con i fondi europei gestiti dallo Stato e dalle Regioni, tanto da non essere conosciuti, come certificano anche i dati sul numero dei partner europei interessati a presentare proposte di attivazione, x accedere alle agevolazioni previste dai singoli Fondi Europei Diretti.
Considerato che x attivare un Fondo Europeo Diretto sono necessari almeno 3 partner in Stati europei differenti, si comprende, anche grazie alle elaborazione grafiche , che il numero potenziale dei progetti candidabili è molto basso, x alcuni anche di poche unità, sempre che tutti riescano a creare la compagine e ad inviare la richiesta di finanziamento.
La Borsa Europea www.fedx.it co…