Passa ai contenuti principali

Mercatini di Natale a Potenza: avviso pubblico

Si svolgerà dal 7 al 23 dicembre prossimi in Largo Pignatari, Largo Isabelli e Largo Serrao la III° Edizione de I Mercatini di Natale, rassegna delle produzioni artigianali ed enogastronomiche in sintonia con il periodo natalizio, organizzati dal Comune di Potenza.

L’apertura con l’inaugurazione dei “Mercatini” è prevista per le ore 18.30 del 7 dicembre 2012.

L’orario di apertura al pubblico degli stand sarà il seguente:dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 21.00 nei giorni feriali dalle ore 10.00 alle ore 21.00 (orario continuato) nei giorni festivi. Pubblicato l’avviso per partecipare alla rassegna che vedrà l’assegnazione di 30 stand.

Sono ammesse a partecipare ai “MERCATINI DI NATALE”:

1) le Imprese individuali e le società, iscritte alla Camera di Commercio, che producono e distribuiscono prodotti in sintonia con il tema natalizio;
2) le Imprese individuali e le società, iscritte alla Camera di Commercio, che commercializzano prodotti enogastronomici tipici della Basilicata e della tradizione natalizia;
3) Relativamente ai soli manufatti artigianali, è ammessa anche la categoria “hobbisti”.

Ogni espositore dovrà presentare nello stand assegnato unicamente prodotti di propria produzione o prodotti di aziende di cui sia rappresentante generale, agente esclusivo o rivenditore autorizzato.

La tipologia della merce posta in vendita deve rispettare lo spirito del Natale.

I settori ammessi sono i seguenti:

A) Figure ed accessori per presepi • addobbi per l'albero di Natale • giocattoli in legno e stoffa • candele ed altri oggetti in cera • prodotti dell'artigianato artistico, in legno, vetro, metallo, paglia, cuoio, tessuti, ceramica, terracotta, sculture in legno • articoli da regalo • quadri, libri natalizi, carta da regalo • ricami, pizzi, merletti; B) prodotti enogastronomici tipici della Basilicata e della tradizione natalizia, dolci natalizi;
C) altri articoli tipicamente natalizi, e non inclusi nel suddetto elenco, saranno ammessi ad insindacabile giudizio della Commissione Giudicatrice (art. 7);
D) non è ammessa la presenza di: fuochi d'artificio, armi da fuoco e da taglio, munizioni, freccette ed altri tipi di proiettili • merci che risultassero offensive al pubblico decoro • apparecchi elettrici ed elettronici (elettrodomestici, apparecchi video TV e HIFI).

La richiesta di partecipazione ai “MERCATINI DI NATALE” dovrà essere presentata utilizzando il modello pubblicato sul sito del Comune di Potenza www.comune.potenza.it entro e non oltre il 30 novembre 2012 a mezzo raccomandata a.r. indirizzata a: Comune di Potenza – Ufficio Turismo - Piazza Matteotti 85100 POTENZA; a mezzo corriere privato, consegnata a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Potenza – piazza Matteotti (dal lunedi al venerdi ore 8.30/13.30 – martedi e giovedi 16.00/18.45).

Non saranno prese in considerazione domande pervenute a mezzo fax o per posta elettronica.

Le domande di partecipazione inviate oltre il termine del 30 novembre 2012, saranno prese in considerazione solo in presenza di stand ancora non assegnati. Informazioni sull’iniziativa saranno pubblicate sul sito web del Comune di Potenza. Ulteriori notizie potranno essere richieste allo sportello di Informazioni ed Assistenza Turistica del Comune di Potenza – piazza Matteotti – tel. 0971 415003 – e-mail: turismo@comune.potenza.it.

Fonte: sito Comune di Potenza

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Presenta FEDx

FEDx è l’acronimo di Fondi Europei Diretti, ovvero i finanziamenti a fondo perduto, dal 70% al 100%, che la Commissione Europea rende disponibili ai soggetti pubblici, associazioni, imprese, ricercatori, privati e cittadini, per raggiungere gli obiettivi approvati.
Questa tipologia di finanziamenti a fondo perduto, sono spesso confusi con i fondi europei gestiti dallo Stato e dalle Regioni, tanto da non essere conosciuti, come certificano anche i dati sul numero dei partner europei interessati a presentare proposte di attivazione, x accedere alle agevolazioni previste dai singoli Fondi Europei Diretti.
Considerato che x attivare un Fondo Europeo Diretto sono necessari almeno 3 partner in Stati europei differenti, si comprende, anche grazie alle elaborazione grafiche , che il numero potenziale dei progetti candidabili è molto basso, x alcuni anche di poche unità, sempre che tutti riescano a creare la compagine e ad inviare la richiesta di finanziamento.
La Borsa Europea www.fedx.it co…

Finanziamenti Turismo Culturale

Le varie forme di turismo culturale in Europa sono importanti motori di crescita, occupazione e sviluppo economico delle regioni europee e delle aree urbane.
Inoltre, contribuiscono, guidando la comprensione interculturale e lo sviluppo sociale in Europa attraverso la scoperta di vari tipi di patrimonio culturale, alla comprensione delle identità e dei valori delle altre persone.
Tuttavia, sebbene il turismo culturale per sua natura inviti la cooperazione regionale e locale transfrontaliera, il suo pieno potenziale di innovazione a tale riguardo non è ancora del tutto esplorato e sfruttato. Il livello di sviluppo del turismo culturale tra alcune regioni e alcuni siti è ancora squilibrato, con aree remote, periferiche o deindustrializzate che restano indietro, mentre aree ad alta domanda vengono sovrasfruttate in modo insostenibile. Le proposte dovrebbero valutare in modo comparativo in che modo la presenza, lo sviluppo, il declino o l'assenza del turismo culturale abbiano influen…

Rassegna musicale "Gesualdo da Venosa"

I CONCERTI DEL CONSERVATORIO  GESUALDO DA VENOSA  DI POTENZA edizione 2013
22 appuntamenti con la grande musica in poco più di cinque settimane, tutti ad ingresso gratuito, dal 1 ottobre al 7 novembre. 
Sette saranno, quest’anno, i luoghi della città deputati ad ospitare gli eventi realizzati dal Conservatorio intitolato al grande polifonista cinquecentesco di cui, quest’anno, ricorrono i 400 anni dalla morte: la Chiesa di S. Maria del Sepolcro, l’Auditorium del Conservatorio, il Grande Albergo Potenza, il Museo Provinciale, il Teatro Francesco Stabile, l’Università degli Studi della Basilicata e la Galleria Civica di Palazzo Loffredo.