Passa ai contenuti principali

Aperta mente il mercoledì del Museo Provinciale di Potenza - Aperitivo della mente

Mercoledì 30 gennaio alle ore 19,30 a Potenza presso il Museo Provinciale prende il via Apertamente Aperitivo della mente. 

Sei incontri - confronti fra musica e saperi conclusi con gusto: è questo il leit motiv della nuova rassegna promossa da Ateneo Musica Basilicata e dalla Provincia di Potenza che si propone di trattare temi affascinanti del rapporto, le influenze e le sollecitazioni fra l’arte dei suoni e i vari campi della cultura e del sapere in accordo con un modello nuovo di proposta culturale che unisce arte, conversazione, riflessione, musica in un unicum spettacolare.

Secondo appuntamento con Musica e storie, durante il quale Pierangela Di Lucchio, autrice del volume “Tra identità e memoria, viaggio nella comunità ebraica di Napoli” dialogherà con i suoi ospiti e la Knorrband per una serata all’insegna della coinvolgente musica Yiddish.

La serata è organizzata in collaborazione con l’Inner Wheel Club ed il Comune di Potenza. 

Potenza, 29 gennaio 2013 

I più cordiali saluti 
Il Presidente Giovanna D’Amato

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Parrocchia di Gesù Maestro, Macchia Romana, Potenza

Da domenica 24 giugno a domenica 1 luglio si svolgerà a Potenza la festa della Parrocchia di Gesù Maestro, posta al centro del nuovo e popoloso quartiere di Macchia Romana, ed affidata alle cure di don Michele Celiberti, della famiglia dei Discepoli. 
Lo scopo della festa, il cui titolo generale è Il “LA PARROCCHIA: UNA COMPAGNIA AFFIDABILE” è quello di far vivere una esperienza di chiesa gioiosa e accogliente, attraverso una serie di varie e articolate iniziative di cultura, amicizia, preghiera e animazione del tempo libero.

Convegno Nazionale: Laureati in scienze motorie. Tra sbocco professionale, lavoro nero e risorsa educativa

20 settembre 2012 Centro Congressi CEI, Via Aurelia 796Roma Il Convegno è gratuito non è previsto alloggio e pasti.
Questa iniziativa è una prima risposta a sollecitazioni emerse nell’ambito della Scuola di Pensiero “Uno sport per l’uomo aperto all’Assoluto” e intende avviare un lavoro di riflessione sull’identità formativa e professionale del “laureato in scienze motorie” nell’ambito della riflessione sulle “figure educative” secondo la scansione degli Orientamenti Pastorali della Chiesa Italiana.