Passa ai contenuti principali

ASSOCIAZIONE L'ALBERO VERDE DELLA VITA ONLUS

Il 14 dicembre del 2012 un gruppo di amici decide di affrontare un’avventura: mettere il proprio tempo, l’impegno, le diverse professionalità, le competenze al servizio degli altri.



6784074-lavoro-di-squadra-familiare
E’ con questo spirito che nasce “L’Albero Verde della Vita”: un’associazione di promozione socio-culturale che nella materialità dell’oggi, sempre più protesa verso una forma di globalizzazione sociale, si propone di riscoprire e rivalutare le tradizioni folcloristiche, storiche, artistiche, musicali e le particolarità geografiche della nostra bella Italia, proponendole sia a livello locale che nazionale. 
In una parola l’Associazione intende diffondere una Cultura promuovendo il pieno rispetto dei più alti valori umani. 
L’Associazione opera senza fini di lucro; è apolitica, apartitica ed ha finalità esclusivamente culturali, sanitarie e sociali, in conformità alle leggi nazionali e regionali sull’associazionismo culturale e di promozione sociale, collabora con altre esperienze culturali, giuridiche ed economiche, sportive, forze sociali ed Istituzioni per migliorare le leggi, le normative e gli interventi pubblici in materia di salute, benessere naturale, ecologia, ambiente, sicurezza, formazione, alimentazione.

MISSION

Si legge all’art. 4 dello Statuto dell’Associazione, che rientrano tra gli obiettivi che “L’Albero Verde della Vita” si prefigge di sviluppare, promuovere e coordinare, iniziative per rispondere ai bisogni e per fornire stimoli culturali diversificati a uomini e donne di ogni età, condizione sociale e nazionalità, alle persone più esposte a rischi di emarginazione ed alle loro famiglie. 
Inoltre intende promuovere la crescita umana e sociale; nello specifico l’Associazione intende formulare un progetto, che permetta di creare, all’interno della comunità, un movimento di coinvolgimento per i giovani, uomini e donne con responsabilità familiari, fornendo proposte di attività culturali diversificate e di crescita svolgendo attività che divertano ma che allo stesso tempo siamo formative.4545366-1-pace
Si propone di  arricchire il proprio compito educativo favorendo un’esperienza comunitaria rivolta alla maturazione della personalità, alla crescita sana dell’individuo, creando una cultura della salute psico-fisica, da realizzarsi tramite la cura del corpo e della mente in un ambiente sano e naturale.
Concorre, infine, alla salvaguardia ed allo sviluppo della funzione educativa, popolare, sociale e culturale ispirandosi ai principi di democrazia e di pari opportunità tra uomini e donne rispettosi dei diritti inviolabili della persona, improntando le sue attività alla lealtà ed all’osservanza dei principi e delle norme della Repubblica Italiana.

VISION

L’Associazione si adopererà per divulgare, portando a conoscenza di chi intrattiene rapporti ed interessi comuni con la stessa, ogni e qualunque tipo di attività culturale, sportiva o quant’altro, in particolare concernente la musica, la danza, il teatro, le arti figurative, lo sport, le attività culturali in genere, dedicandosi allo studio degli aspetti storici e 5438122-amici-permanente-togethercontemporanei delle arti e degli sport, la riproduzione, la composizione di testi originali, nonché la promozione e l’organizzazione tra gli associati di eventi, quali saggi di studio, concerti, spettacoli, mostre, esposizioni ed intrattenimenti culturali  di vario genere; momenti di riflessione su particolari argomenti di interesse giuridico-fiscale, medico-sanitario, socio-culturali in genere ed ancora sostenere la pubblicazione di saggi, tesi di laurea, pubblicazioni in genere, sia originali che riprodotte con l’inserimento su portali web appropriati, anche tramite link, o con la pubblicazione di cataloghi, brochures, fanzine, avvalendosi, altresì della collaborazione di esperti e professionisti del settore con cui intende stipulare convenzioni

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

La biografia di S.E. Augusto Bertazzoni

Mons. Augusto Bertazzoni, nato a Polesine di Pecognaga (Mantova) il 10 gennaio 1876, ordinato sacerdo-te il 25 febbraio 1899, nominato arciprete parroco di S.Benedetto Po il 30 aprile 1904, eletto vescovo di Potenza e Marsico il 30 giugno del 1930, fece il suo ingresso in diocesi il 29 ottobre 1930, ove rimase per ben 36 anni, fino al 30 novembre 1966, data delle sue dimissioni. 
Fu uno dei vescovi settentrionali posti, in quella fase, alla guida di diocesi del mezzogiorno.
Quella assegnatagli era una diocesi considerata “piccola ma importante”, alle prese con una perdurante situazione di difficoltà di governo pastorale, accentuata da cinque anni di sede vacante seguiti alla fase travagliata che si era aperta subito dopo la scomparsa di Mons.Ignazio Monterisi, un grande vescovo che aveva guidato la diocesi per tredici anni (1900-1913) con mano sicura. 
Aveva avviato un percorso di rinnovamento della chiesa potentina, proiettandola verso le nuove sfide che si profilavano all’orizzonte e, …

Esposizione Arte Sacra dalla Passione alla Resurrezione

Inizia il 10 aprile alle 18 e durerà fino al 10 maggio 2019, la mostra di opere di Arte Sacra dedicata ad Antonio Masini, artista potentino, scoparso di recente.
Le opere sono esposte nella Cappella dei Celestini, in Largo Duomo, a Potenza.
La mostra è curata da Monsignor VitAntonio Telesca, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano, Marsico Nuovo.
Le immagini sono un'anteprima di alcune delle opere della collezione privata, valorizzate dalla Borsa Europea del Fondo Europeo Diretto www.fedx.it/arte .

Parrocchia di Gesù Maestro, Macchia Romana, Potenza

Da domenica 24 giugno a domenica 1 luglio si svolgerà a Potenza la festa della Parrocchia di Gesù Maestro, posta al centro del nuovo e popoloso quartiere di Macchia Romana, ed affidata alle cure di don Michele Celiberti, della famiglia dei Discepoli. 
Lo scopo della festa, il cui titolo generale è Il “LA PARROCCHIA: UNA COMPAGNIA AFFIDABILE” è quello di far vivere una esperienza di chiesa gioiosa e accogliente, attraverso una serie di varie e articolate iniziative di cultura, amicizia, preghiera e animazione del tempo libero.