Passa ai contenuti principali

“L’uomo alla scoperta del suo destino tra creazione ed evoluzione:appunti di storia della Filosofia ”

di
D.Dente- F. Nacci- F. Fusaro - M.A. Del Grosso – R. Cerrato – A. Ciliberti 

Sabato 8 Giugno 2013 
Sala del Campanile 
Palazzo Loffredo, Potenza.

Ore 18.00 - 20.00

Testimonial: Prof. Luciano Lupo 

Programma dei lavori:

Ore 18.15 : Ouverture Antonella Sofi

Coordina Francesco Fasolino

Dibattito

Ringrazia : Angela Granata

Concludono

Salvatore Accardo e le Sue Poesie
Mario Bochicchio e le Sue Vignette di Satira

Spunti di riflessione 

“Se mai scopriremo una teoria completa, col tempo essa dovrà essere comprensibile nei suoi principi generali a chiunque, e non solo a pochi scienziati. 

E allora tutti, filosofi, scienziati e gente comune, saremo in grado di partecipare alla discussione sul perché noi e l’universo esistiamo. Se riusciremo a trovare la risposta a questa domanda, avremo decretato il trionfo definitivo della ragione umana: giacchè allora conosceremo davvero la mente di Dio”! 

Ma con la recentissima “cattura” della “particella di Dio”, il mistero continua ad arricchirsi di altri nascosti significati che rendono intricata e complessa la teoria e turbano l’animo e i pensieri della moltitudine delle persone. 

da “L’uomo alla scoperta del suo destino tra creazione ed evoluzione: appunti di storia della Filosofia ” 
(dal mito alla darwinolatria) 

Una “paideia” come terapia per i mali di oggi: Intellege, ut credas – Crede, ut intellegas.

Note biografiche 

Donato Dente, Prof di ruolo. Associato per l’insegnamento di Storia della Scuola presso la Facoltà di Scienze della Formazione e per l’insegnamento di Pedagogia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Salerno. 

Francesco Nacci, conosce i problemi della scuola da lui vissuta come professore di Filosofia, Preside, Ispettore tecnico, docente nell’Università degli Studi di Salerno e della Basilicata. La laurea in filosofia e la 
formazione filosofica gli consentono di leggere la scuola attraverso una pedagogia avanzata e innovativa. La laurea in giurisprudenza e la pratica forense gli consentono di leggerla con gli strumenti giuridici che mettono sotto le lenti dell’esperto le incongruenze della cosiddetta pedagogia ministeriale che qualche volta produce danni irreversibili. 

Francesco Fusaro, Dirigente Scolastico, già Prof di Educazione Comparata presso la Facoltà di Scienze Comparata dell’Università degli Studi di Salerno, ha al suo attivo diverse ricerche di cultura educativa, storico/sociale. 

Maria Antonietta Del Grosso, docente di materie letterarie nei Licei; dottore di ricerca in Storia economica, studiosa di Storia del Mezzogiorno e delle Istituzioni scolastiche a cui ha dedicato molti saggi. 

Rosa Cerrato, docente di filosofia e storia nei licei, collaboratrice presso la cattedra di Storia della Scuola 
dell’Università di Salerno e incaricata dal Prof Dente nelle ricerche presso gli archivi statali, privati ed ecclesiastici nella regione Campania. 

Annemilia Ciliberti, docente di lettere latine e greche presso il Liceo Classico Statale”M.T. Cicerone” di Sala Consilina.Offre la sua collaborazione a importanti riviste pedagogiche, quali Il Nodo, con articoli di notevole spessore.

Maggiori informazioni: Centro Studi Erasmo da Rotterdam

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Presenta FEDx

FEDx è l’acronimo di Fondi Europei Diretti, ovvero i finanziamenti a fondo perduto, dal 70% al 100%, che la Commissione Europea rende disponibili ai soggetti pubblici, associazioni, imprese, ricercatori, privati e cittadini, per raggiungere gli obiettivi approvati.
Questa tipologia di finanziamenti a fondo perduto, sono spesso confusi con i fondi europei gestiti dallo Stato e dalle Regioni, tanto da non essere conosciuti, come certificano anche i dati sul numero dei partner europei interessati a presentare proposte di attivazione, x accedere alle agevolazioni previste dai singoli Fondi Europei Diretti.
Considerato che x attivare un Fondo Europeo Diretto sono necessari almeno 3 partner in Stati europei differenti, si comprende, anche grazie alle elaborazione grafiche , che il numero potenziale dei progetti candidabili è molto basso, x alcuni anche di poche unità, sempre che tutti riescano a creare la compagine e ad inviare la richiesta di finanziamento.
La Borsa Europea www.fedx.it co…

Finanziamenti Turismo Culturale

Le varie forme di turismo culturale in Europa sono importanti motori di crescita, occupazione e sviluppo economico delle regioni europee e delle aree urbane.
Inoltre, contribuiscono, guidando la comprensione interculturale e lo sviluppo sociale in Europa attraverso la scoperta di vari tipi di patrimonio culturale, alla comprensione delle identità e dei valori delle altre persone.
Tuttavia, sebbene il turismo culturale per sua natura inviti la cooperazione regionale e locale transfrontaliera, il suo pieno potenziale di innovazione a tale riguardo non è ancora del tutto esplorato e sfruttato. Il livello di sviluppo del turismo culturale tra alcune regioni e alcuni siti è ancora squilibrato, con aree remote, periferiche o deindustrializzate che restano indietro, mentre aree ad alta domanda vengono sovrasfruttate in modo insostenibile. Le proposte dovrebbero valutare in modo comparativo in che modo la presenza, lo sviluppo, il declino o l'assenza del turismo culturale abbiano influen…

Rassegna musicale "Gesualdo da Venosa"

I CONCERTI DEL CONSERVATORIO  GESUALDO DA VENOSA  DI POTENZA edizione 2013
22 appuntamenti con la grande musica in poco più di cinque settimane, tutti ad ingresso gratuito, dal 1 ottobre al 7 novembre. 
Sette saranno, quest’anno, i luoghi della città deputati ad ospitare gli eventi realizzati dal Conservatorio intitolato al grande polifonista cinquecentesco di cui, quest’anno, ricorrono i 400 anni dalla morte: la Chiesa di S. Maria del Sepolcro, l’Auditorium del Conservatorio, il Grande Albergo Potenza, il Museo Provinciale, il Teatro Francesco Stabile, l’Università degli Studi della Basilicata e la Galleria Civica di Palazzo Loffredo.