Passa ai contenuti principali

Famiglia e parrocchia: culla della fede.

Lunedì 24 giugno, presso la nuova e innovativa chiesa di Gesù Maestro a Potenza, nel popoloso quartiere di Macchia Romana a Potenza, avrà inizio la festa intitolata: FAMIGLIA E PARROCCHIA: CULLA DELLA FEDE. 

L’iniziativa impegnerà l’intera settimana, fino a domenica 30 giugno, attraverso numerosi eventi religiosi, culturali e sociali, oltre a momenti serali di condivisione fraterna.

Il fulcro di ogni giornata sarà la S. Messa celebrata a turno, in segno di collaborazione pastorale, da vari parroci della Città, mentre ogni pomeriggio sono previsti sul grande sagrato della chiesa giochi e tornei di calcetto e minivolley, che intendono richiamare i giovani e le loro famiglie alla necessità di una nuova aggregazione intorno alla proposta formativa della parrocchia.

Nella prima serata la S. Messa delle 19,00 sarà celebrata da don Cesare Covino, mentre a seguire, alle ore 20,00 sarà presentato il tema generale della festa con l’intervento di Luciana e Umberto Parigi, responsabili dell’Ufficio Regionale della Famiglia, e di Mariuccia e Bruno Nipote, dell’Ufficio di Pastorale Familiare della Diocesi di Tursi-Lagonegro.

Secondo quanto dichiarato dal parroco, don Michele Celiberti, della Congregazione religiosa dei Discepoli:
“ … questa festa intende porre attenzione alla Famiglia e alla Parrocchia perché da esse dipende il futuro della Fede e della Società. L’una infatti è la cellula fondata sulla insostituibile comunità coniugale, dove le generazioni si incontrano e si formano. L’altra è l’insieme di famiglie che formano una più ampia comunità di vita … Entrambe, sia la famiglia, che la Parrocchia sono riflesso dell’unico Amore, radice del grande mistero dell’Essere
Alcuni concorsi (musica, fotografia, disegno e scrittura) completano il programma della settimana, la quale si articola essenzialmente in due parti. Da lunedì 24 a mercoledì 26 gli eventi festosi si svolgeranno nei vari ambiti di cui si compone il quartiere, mentre da venerdì 28 a domenica 30 le proposte di svago si incentreranno  sul nuovo Parco di Macchia Romana e sullo stesso centro parrocchiale.

Tra le due parti una pausa di spiritualità, giovedì 27 giugno, con la proposta di un pellegrinaggio a piedi verso il vicino monastero delle Clarisse, in contrada Botte, e di una  notte bianca di adorazione eucaristica.

Giancarlo Grano

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Festività di Sant'Antonio a Potenza

Festività di Sant'Antonio a Potenza C.da Sant'Antonio La Macchia 11 - 12 - 13 Giugno 2011
Programma religioso (31 - 12 giugno)
ore 17.45, Santa Messa e Tredicina
Lunedi 13 Giugno: ore 8.30 - 10.00 - 11.30 Santa Messa 
Il Pane sarà benedetto dopo la Messa delle ore 8.30
Ore 18.00 - Processione per le Vie della Contrada, al termine Santa Messa (piazzale antistante la Chiesa)
dal 19 giugno al 28 agosto: ore 20.30: Santa Messa
Programma civile:

Esposizione Arte Sacra dalla Passione alla Resurrezione

Inizia il 10 aprile alle 18 e durerà fino al 10 maggio 2019, la mostra di opere di Arte Sacra dedicata ad Antonio Masini, artista potentino, scoparso di recente.
Le opere sono esposte nella Cappella dei Celestini, in Largo Duomo, a Potenza.
La mostra è curata da Monsignor VitAntonio Telesca, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano, Marsico Nuovo.
Le immagini sono un'anteprima di alcune delle opere della collezione privata, valorizzate dalla Borsa Europea del Fondo Europeo Diretto www.fedx.it/arte .

Parrocchia di Gesù Maestro, Macchia Romana, Potenza

Da domenica 24 giugno a domenica 1 luglio si svolgerà a Potenza la festa della Parrocchia di Gesù Maestro, posta al centro del nuovo e popoloso quartiere di Macchia Romana, ed affidata alle cure di don Michele Celiberti, della famiglia dei Discepoli. 
Lo scopo della festa, il cui titolo generale è Il “LA PARROCCHIA: UNA COMPAGNIA AFFIDABILE” è quello di far vivere una esperienza di chiesa gioiosa e accogliente, attraverso una serie di varie e articolate iniziative di cultura, amicizia, preghiera e animazione del tempo libero.