Passa ai contenuti principali

Famiglia e parrocchia: culla della fede.

Lunedì 24 giugno, presso la nuova e innovativa chiesa di Gesù Maestro a Potenza, nel popoloso quartiere di Macchia Romana a Potenza, avrà inizio la festa intitolata: FAMIGLIA E PARROCCHIA: CULLA DELLA FEDE. 

L’iniziativa impegnerà l’intera settimana, fino a domenica 30 giugno, attraverso numerosi eventi religiosi, culturali e sociali, oltre a momenti serali di condivisione fraterna.

Il fulcro di ogni giornata sarà la S. Messa celebrata a turno, in segno di collaborazione pastorale, da vari parroci della Città, mentre ogni pomeriggio sono previsti sul grande sagrato della chiesa giochi e tornei di calcetto e minivolley, che intendono richiamare i giovani e le loro famiglie alla necessità di una nuova aggregazione intorno alla proposta formativa della parrocchia.

Nella prima serata la S. Messa delle 19,00 sarà celebrata da don Cesare Covino, mentre a seguire, alle ore 20,00 sarà presentato il tema generale della festa con l’intervento di Luciana e Umberto Parigi, responsabili dell’Ufficio Regionale della Famiglia, e di Mariuccia e Bruno Nipote, dell’Ufficio di Pastorale Familiare della Diocesi di Tursi-Lagonegro.

Secondo quanto dichiarato dal parroco, don Michele Celiberti, della Congregazione religiosa dei Discepoli:
“ … questa festa intende porre attenzione alla Famiglia e alla Parrocchia perché da esse dipende il futuro della Fede e della Società. L’una infatti è la cellula fondata sulla insostituibile comunità coniugale, dove le generazioni si incontrano e si formano. L’altra è l’insieme di famiglie che formano una più ampia comunità di vita … Entrambe, sia la famiglia, che la Parrocchia sono riflesso dell’unico Amore, radice del grande mistero dell’Essere
Alcuni concorsi (musica, fotografia, disegno e scrittura) completano il programma della settimana, la quale si articola essenzialmente in due parti. Da lunedì 24 a mercoledì 26 gli eventi festosi si svolgeranno nei vari ambiti di cui si compone il quartiere, mentre da venerdì 28 a domenica 30 le proposte di svago si incentreranno  sul nuovo Parco di Macchia Romana e sullo stesso centro parrocchiale.

Tra le due parti una pausa di spiritualità, giovedì 27 giugno, con la proposta di un pellegrinaggio a piedi verso il vicino monastero delle Clarisse, in contrada Botte, e di una  notte bianca di adorazione eucaristica.

Giancarlo Grano

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

MAGGIO 2018

Il mese di maggio si annuncia come un mese di riflessione e preghiera per il laicato potentino. Numerose le iniziative in programma.
Domenica 29 aprile con inizio alle ore 16,00 presso il monastero delle Clarisse in c.da Botte, padre Pietro Anastasi Assistente della Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali, presenterà, l’ultima Esortazione Apostolica di Papa Francesco Gaudete et exsultate, sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo.
Inoltre tutti i sabato di maggio, sul sagrato della centrale chiesa di San Michele Arcangelo con inizio alle ore 20,30 sarà proposta (come già lo scorso anno) la recita pubblica del Santo Rosario.
Inoltre nella notte del 5 maggio si rinnoverà il tradizionale pellegrinaggio a piedi dei potentini alla Madonna diFonti (Tricarico) con partenza alle ore 2,00 dalla chiesa di San Rocco e arrivo al Santuario alle 13,00.
Nelle intenzioni degli organizzatori tutte queste iniziative, rappresenteranno altrettanti momenti di avvicinamento e preparazione …

VERSO LA CITTÀ AMICA DELLA FAMIGLIA

Venerdì 9 giugno i responsabili del laicato cattolico della Diocesi di Potenza, e gli iscritti e simpatizzanti della Scuola Diocesana di Formazione all’Impegno Sociale e Politico, si danno appuntamento a Potenza alle ore 17:00, presso la Casa del Volontariato, in via Sicilia (ex sede Ipias) per un convegno sul tema: VERSO LA CITTÀ AMICA DELLA FAMIGLIA, NUOVE IDEE E BUONE PRASSI PER INNOVARE LE POLITICHE URBANE.
L’iniziativa della Consulta delle Aggregazioni Laicali e dell’Ufficio di Pastorale Sociale e del Lavoro, vuol essere anche un momento di studio offerto ai politici e agli amministratori locali con l’obiettivo di rilanciare la famiglia come elemento centrale nella società. 
Dopo il saluto di s.e. Salvatore Ligorio Arcivescovo di Potenza-Muro Lucano-Marsiconuovo e del presidente di ANCI Basilicata Salvatore Adduce, la relazione sarà sviluppata dal dott. Roberto Bolzonaro, uno dei massimi esperti in materia di politiche familiari, attualmente membro dell’Osservatorio Nazionale su…

Chiesa S.S. Anna e Gioacchino a Potenza

Il terremoto del 23 Novembre 1980 ha reso necessari i lavori di ristrutturazione della chiesa che era stata inaugurata il 23 dicembre 1956.
Per l’occasione si è inteso rielaborare gli spazi e disegnare le vetrate sulla base della riflessione conciliare del Vaticano II.
Il Vaticano II, infatti, ha orientato la Chiesa alla lettura dei segni dei tempi e del territorio quali dimensioni teologiche dell’interpretazione e della realizzazione del Regno di Dio.