Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2014

PELLEGRINAGGIO A PIEDI DEI POTENTINI ALLA MADONNA DI FONTI

Maggio è il mese in cui la preghiera del popolo cristiano a Maria diventa più intensa e struggente, ed è proprio in questo tempo che si svolgono i pellegrinaggi verso i luoghi mariani più cari alla pietà popolare, come il Santuario immerso nel fitto bosco di Fonti (Tricarico) a mt 824 sul livello del mare. 
Da Potenza, da tempo immemorabile numerosi pellegrini rinnovano di anno in anno la loro devozione a Maria di Fonti, mediante il pellegrinaggio che ha luogo il primo sabato di maggio. 
Anche quest’anno il tradizionale pellegrinaggio a piedi dei Potentini avrà luogo partendo dalla Chiesa di S. Rocco alle ore 2,00 della notte tra venerdì e sabato 4 maggio. 
Il cammino a piedi, di circa 30 km, prevede alcune soste di riposo, la prima verso le ore 9,00 del mattino, presso la Casa Cantoniera del Cupolicchio sulla via Appia, e la seconda alle ore 12,00 in località Tre Cancelli di Tricarico. Nell’ultimo tratto, dalla località Tre Cancelli fino al Santuario, tutti i pellegrini reciteranno …

CANONIZZAZIONE DEI BEATI GIOVANNI XXIII E GIOVANNI PAOLO II

Domenica della Divina Misericordia, 27 aprile 2014
Piazza San Pietro, ore 10.00
Santa Messa
GIOVANNI XXIII (1881-1963)

Via Crucis Potenza: L’AMORE PIÙ GRANDE “Il dolore fiorisce nella bellezza” (Srečko Kosovel)

Arcidiocesi di Potenza Consulta dell’ Apostolato dei Laici Venerdì 11 aprile 2014 Via Crucis per le strade del centro storico di Potenza
Venerdì 11 aprile si svolgerà, per le vie del centro storico di Potenza, una Via Crucis animata dal laicato diocesano. La partenza è prevista alle 18,30 dal sagrato della chiesa di S. Lucia e l’arrivo dopo circa un’ora in Cattedrale.
Lungo il percorso saranno proposte all’attenzione di tutti le profonde meditazioni di Massimo Camisasca, le suggestive immagini di Marko Rupnik e lo struggente canto dello Stabat Mater di Jacopone da Todi (XIII sec). Al termine l’Arcivescovo di Potenza, Agostino Superbo rivolgerà un breve messaggio ai partecipanti.
L’iniziativa vuol essere un itinerario degli occhi, della mente e della immaginazione, per consentire ai partecipanti di rivivere personalmente l’avvenimento della passione e morte del Cristo in cui si rapprendono inscindibilmente il peccato più tremendo insieme all’Amore più grande.
Le due grandi forze che co…

Partner tecnico :