Passa ai contenuti principali

Con San Bonaventura da Bagnoregio verso il Giubileo Eucaristico Bolsena 2014

Sabato 12 luglio 2014
ore 10.30 Ritrovo dei partecipanti a Roma, presso il parcheggio di Saxa Rubra (via Flaminia, a fianco sede della RAI)
ore 11.00 Partenza per Viterbo
ore 12.30 Arrivo a Viterbo e sistemazione in Hotel e pranzo.
ore 15.45 Partenza per Bagnoregio
ore 16.30 Arrivo a Bagnoregio
ore 17.00 Conferenza di Padre Carmine de Filippis, O.F.M. Cap.: San Bonaventura da Bagnoregio e “Il vento lieve dell'Eucarestia” 
Introduce la Dr.ssa Valentina Berneschi: “Il Secolo di San Bonaventura da Bagnoregio.”
ore 18.00 visita alla Cattedrale di S. Nicola, S. Donato e S. Bonaventura 
ore 18.50 visita a Civita di Bagnoregio
ore 19.30 Apericena presso il Giardino del Poeta, Civita Bagnoregio
ore 23.00 rientro in hotel

Domenica 13 Luglio 2014
ore 08.45 partenza per Bolsena
ore 9.45 visita alle Catacombe di Santa Cristina
ore 10.20 visita alla Basilica di Santa Cristina
ore 11.30 Santa Messa Giubilare, concelebrata da Don Alfredo Cento.
ore 12.30 Passeggiata sul Lungolago
ore 13.00 Pranzo presso ristorante
ore 15.00 Partenza per Viterbo
ore 16.00 Visita al Santuario di Santa Rosa da Viterbo e Casa della Santa
ore 16.30 Passeggiata per il centro 
ore 16.50 Visita al Palazzo Papale, Cattedrale di San Lorenzo e Museo del Colle del Duomo
ore 18.00 Fine della visita e partenza da Viterbo con destinazione Roma, parcheggio Saxa Rubra.

Quota Euro 200,00 a persona
La quota comprende: i trasferimenti in pullman il pernottamento e la prima colazione, gli ingressi ai Musei ed ai luoghi d'arte, le guide turistiche, i pasti, i costi di agenzia e l'assicurazione bagaglio. I Signori Partecipanti possono anche raggiungere Viterbo con mezzo proprio.

Agenzia di Viaggi San Faustino Viaggi Via G. Signorelli 6. Tel 0761 268329 Fax 0761 222955
Cell 389 4719360 - E-mail : sfv@sanfaustinoviaggi.it

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

La biografia di S.E. Augusto Bertazzoni

Mons. Augusto Bertazzoni, nato a Polesine di Pecognaga (Mantova) il 10 gennaio 1876, ordinato sacerdo-te il 25 febbraio 1899, nominato arciprete parroco di S.Benedetto Po il 30 aprile 1904, eletto vescovo di Potenza e Marsico il 30 giugno del 1930, fece il suo ingresso in diocesi il 29 ottobre 1930, ove rimase per ben 36 anni, fino al 30 novembre 1966, data delle sue dimissioni. 
Fu uno dei vescovi settentrionali posti, in quella fase, alla guida di diocesi del mezzogiorno.
Quella assegnatagli era una diocesi considerata “piccola ma importante”, alle prese con una perdurante situazione di difficoltà di governo pastorale, accentuata da cinque anni di sede vacante seguiti alla fase travagliata che si era aperta subito dopo la scomparsa di Mons.Ignazio Monterisi, un grande vescovo che aveva guidato la diocesi per tredici anni (1900-1913) con mano sicura. 
Aveva avviato un percorso di rinnovamento della chiesa potentina, proiettandola verso le nuove sfide che si profilavano all’orizzonte e, …

Esposizione Arte Sacra dalla Passione alla Resurrezione

Inizia il 10 aprile alle 18 e durerà fino al 10 maggio 2019, la mostra di opere di Arte Sacra dedicata ad Antonio Masini, artista potentino, scoparso di recente.
Le opere sono esposte nella Cappella dei Celestini, in Largo Duomo, a Potenza.
La mostra è curata da Monsignor VitAntonio Telesca, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano, Marsico Nuovo.
Le immagini sono un'anteprima di alcune delle opere della collezione privata, valorizzate dalla Borsa Europea del Fondo Europeo Diretto www.fedx.it/arte .

Parrocchia di Gesù Maestro, Macchia Romana, Potenza

Da domenica 24 giugno a domenica 1 luglio si svolgerà a Potenza la festa della Parrocchia di Gesù Maestro, posta al centro del nuovo e popoloso quartiere di Macchia Romana, ed affidata alle cure di don Michele Celiberti, della famiglia dei Discepoli. 
Lo scopo della festa, il cui titolo generale è Il “LA PARROCCHIA: UNA COMPAGNIA AFFIDABILE” è quello di far vivere una esperienza di chiesa gioiosa e accogliente, attraverso una serie di varie e articolate iniziative di cultura, amicizia, preghiera e animazione del tempo libero.