Passa ai contenuti principali

NOMINA DEL NUOVO ARCIVESCOVO METROPOLITA DI POTENZA

Rinuncia dell’Arcivescovo Metropolita di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo (Italia) e nomina del nuovo Arcivescovo Metropolita

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi metropolitana di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo (Italia), presentata da S.E. Mons. Agostino Superbo, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.

Il Papa ha nominato Arcivescovo Metropolita di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo (Italia) S.E. Mons. Salvatore Ligorio, trasferendolo dalla sede arcivescovile di Matera-Irsina (Italia).


S.E. Mons. Salvatore Ligorio è nato a Grottaglie, arcidiocesi e provincia di Taranto, il 13 ottobre 1948. Ha compiuto gli studi nel Seminario Minore di Taranto, in quello Pontificio Regionale di Molfetta e presso la Pontificia Università Lateranense, conseguendo la licenza in Teologia Pastorale.

È stato ordinato sacerdote il 13 luglio 1972.

Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: Vicario parrocchiale nella parrocchia “S. Famiglia” di Martina Franca; Rettore del Seminario Arcivescovile di Martina Franca; Canonico del Capitolo Metropolitano di Taranto; Vicario zonale di Grottaglie e Membro di diritto del Consiglio Presbiterale; Membro del Collegio dei Consultori; Insegnante di Religione nelle Scuole Statali. Parroco dal 1984 della parrocchia “Madonna delle Grazie” a Grottaglie.

Eletto Vescovo di Tricarico il 19 dicembre 1997 ha ricevuto la consacrazione episcopale l’11 febbraio del 1998. Il 20 marzo 2004 è stato promosso alla sede arcivescovile di Matera-Irsina. È Vicepresidente della Conferenza Episcopale della Basilicata. In seno alla Conferenza Episcopale Italiana è Membro della Commissione Episcopale per le migrazioni.

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

UNA NUOVA ALLEANZA TRA FAMIGLIA & WELFARE: per riequilibrare il sistema dei servizi sociali

La riflessione politica e la preghiera sono segni distintivi del nostro essere cittadini e credenti, per questo ricordiamo l'appuntamento di Venerdì 12 maggio p.v..
Vivremo, come esponenti del laicato cattolico e cittadini che hanno a cuore le sorti della famiglia, un nuovo, importante incontro della nostra Scuola socio-politica.
La lezione stavolta è affidata al dott. Marco Gìordano, Presidente della Federazione nazionale "Progetto Famiglia" su "UNA NUOVA ALLEANZA TRA FAMIGLIA & WELFARE: per riequilibrare il sistema dei servizi sociali".