Passa ai contenuti principali

COSTRUIRE LA CITTÀ DELL’UOMO A MISURA DI FAMIGLIA

Terzo anno della Scuola di formazione all’impegno socio-politico
Venerdì 3 febbraio con la prolusione di s.e. mons. Rocco Talucci, arcivescovo emerito di Brindisi-Ostuni sul tema Costruire la città dell’uomo a misura di famiglia, avrà inizio il 3° anno della Scuola diocesana di formazione all’impegno socio-politico. 

La Scuola proseguirà con altre quattro lezioni a cadenza mensile: il 10 marzo con Gianluigi Gigli, Presidente nazionale del Movimento per la Vita; il 7 aprile con Gigi De Palo, Presidente nazionale del Forum delle Famiglie; il 12 maggio con Marco Giordano, consulente Caritas per il welfare e Presidente nazionale Federazione Progetto Famiglia; e il 9 giugno con Roberto Borzonato, oggi il massimo esperto in Italia di politiche familiari. 

Rilanciare l’attenzione sui temi della città e della famiglia appare urgente. Due realtà al cuore della Dottrina Sociale della Chiesa, ma oggi di fronte a molteplici difficoltà: la città, primo punto di riferimento istituzionale per tutti noi cittadini, vive una crisi di partecipazione, di identità e di mancanza di risorse; mentre la famiglia, a sua volta impoverita e sottoposta a poderosi attacchi, fatica a garantire il suo ruolo sociale, in termini di tenuta delle relazioni, di cura dei soggetti deboli e di mutuo sostegno. 

Per questo al termine della Scuola si prevede di avanzare concrete proposte per la crescita, l’integrazione e il benessere familiare, affinché la nostra città possa davvero definirsi “amica della famiglia”.

Ci auguriamo che le nostre comunità parrocchiali e le aggregazioni ecclesiali sappiano riprendere diretta responsabilità rispetto a questi temi, e per questo vi aspettiamo tutti, pregandovi di motivare altri amici (specialmente giovani!) a partecipare e ad iscriversi alla Scuola. 

Potenza, 16 gennaio 2017 

p. Pietro Anastasi, don Salvatore Dattero 
Giancarlo Grano, don Carmine Lamonea

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

DON PIERLUIGI VIGNOLA di POTENZA RETTORE MISSIONE CATTOLICA di AMBURGO

Il Direttore dell'Ufficio è il nuovo Rettore della Missione Cattolica di Amburgo - Germania. Il suo ingresso ufficiale è avvenuto il 23 novembre 2014, con una messa solenne presieduta dall’Arcivescovo di Amburgo S.E. Monsignor Hans-Jochen Jaschke, alla presenza del Delegato Nazionale per la Germania ed i Paesi Scandinavi P. Tobia Bassanelli, del Rev.mo Monsignor Wilm Sanders Presidente del Capitolo Metropolitano di Amburgo, di P. Sylwester Gorczyca della Diocesi di Crotone - S. Severina.
Gli italiani della Diocesi di Amburgo sono oltre 20.000, alcuni dei quali originari anche della Basilicata come il signor Giuseppe Di Mare di Oppido Lucano e fotografo ufficiale per l'occasione.
Nel suo saluto e nell'omelia l'Arcivescovo Jaschke ha rivolto parole di affetto e fraternita' a don Pierluigi, dicendo: "Saprà arrivare al cuore delle persone, soprattutto di tutti quelli che soffrono: avete veramente un grande padre e pastore”. 
Il Direttore, Don Pierluigi Vignola di…

Parrocchia di Gesù Maestro, Macchia Romana, Potenza

Da domenica 24 giugno a domenica 1 luglio si svolgerà a Potenza la festa della Parrocchia di Gesù Maestro, posta al centro del nuovo e popoloso quartiere di Macchia Romana, ed affidata alle cure di don Michele Celiberti, della famiglia dei Discepoli. 
Lo scopo della festa, il cui titolo generale è Il “LA PARROCCHIA: UNA COMPAGNIA AFFIDABILE” è quello di far vivere una esperienza di chiesa gioiosa e accogliente, attraverso una serie di varie e articolate iniziative di cultura, amicizia, preghiera e animazione del tempo libero.

Cattedrale di San Gerardo Potenza

Poche le notizie disponibili, e non sempre possiamo averne la certezza storica, mentre possiamo scoprire i messaggi evangelici, che il clero potentino ci ha tramandato, tramite le opere di arte sacra giunte a noi. 
La cattedrale di San Gerardo a Potenza ha subito numerose modifiche, ma possiamo ipotizzare che siano state molte di più visto che mancano ca. sei secoli, atteso che i resti più antichi risalgono ca. al VI secolo.
I primi rifacimenti radicali sono avvenuti intorno al 1200, ad opera del vescovo Bartolomeo, poi nel 1789 il vescovo Serrao la fece ricostruire più ampia. Dopo il terremoto del 1857 fu abbattuta e ridimensionata, mentre a causa di quello del 1930, negli anni ’30 furono eseguite grandi opere di restauro.
Purtroppo la violenza della seconda guerra mondiale non ha risparmiato anche la Cattedrale, tanto da essere ferita dai bombardamenti dell’8 settembre 1943, per poi essere riparata negli anni 45-50.
L’ultimo restauro è avvenuto il 1985, a seguito del violento terre…