Passa ai contenuti principali

COSTRUIRE LA CITTÀ DELL’UOMO A MISURA DI FAMIGLIA

Terzo anno della Scuola di formazione all’impegno socio-politico
Venerdì 3 febbraio con la prolusione di s.e. mons. Rocco Talucci, arcivescovo emerito di Brindisi-Ostuni sul tema Costruire la città dell’uomo a misura di famiglia, avrà inizio il 3° anno della Scuola diocesana di formazione all’impegno socio-politico. 

La Scuola proseguirà con altre quattro lezioni a cadenza mensile: il 10 marzo con Gianluigi Gigli, Presidente nazionale del Movimento per la Vita; il 7 aprile con Gigi De Palo, Presidente nazionale del Forum delle Famiglie; il 12 maggio con Marco Giordano, consulente Caritas per il welfare e Presidente nazionale Federazione Progetto Famiglia; e il 9 giugno con Roberto Borzonato, oggi il massimo esperto in Italia di politiche familiari. 

Rilanciare l’attenzione sui temi della città e della famiglia appare urgente. Due realtà al cuore della Dottrina Sociale della Chiesa, ma oggi di fronte a molteplici difficoltà: la città, primo punto di riferimento istituzionale per tutti noi cittadini, vive una crisi di partecipazione, di identità e di mancanza di risorse; mentre la famiglia, a sua volta impoverita e sottoposta a poderosi attacchi, fatica a garantire il suo ruolo sociale, in termini di tenuta delle relazioni, di cura dei soggetti deboli e di mutuo sostegno. 

Per questo al termine della Scuola si prevede di avanzare concrete proposte per la crescita, l’integrazione e il benessere familiare, affinché la nostra città possa davvero definirsi “amica della famiglia”.

Ci auguriamo che le nostre comunità parrocchiali e le aggregazioni ecclesiali sappiano riprendere diretta responsabilità rispetto a questi temi, e per questo vi aspettiamo tutti, pregandovi di motivare altri amici (specialmente giovani!) a partecipare e ad iscriversi alla Scuola. 

Potenza, 16 gennaio 2017 

p. Pietro Anastasi, don Salvatore Dattero 
Giancarlo Grano, don Carmine Lamonea

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Edicola Votiva di Maria

Si informa che è possibile contribuire alla realizzazione dell'opera di arte sacra, che sarà affissa in Largo d'Errico il 30 ottobre 2018, in occasione della Consacrazione a Maria della Città e della Diocesi di Potenza, che concluderà la Peregrinatio dell’icona della Madonna di Viggiano. 
In tale occasione tutti saremo invitati a prendere coscienza del ruolo di Maria e della sua insostituibile missione materna. La Peregrinatio e la Consacrazione non dovranno quindi ridursi a momenti consolatori o devozionistici.
Il laicato e il popolo potentino dovranno prepararsi ad accogliere Maria come Madre, ed in Lei riconoscere la maternità della Chiesa. Accogliere Maria come Madre dell’umanità deve comportare un fattivo impegno di conversione individuale e collettiva, per costruire una società più fraterna e solidale, riconoscendo ugualmente tutti gli uomini come figli della comune Madre.

CONSACRAZIONE DELLA CITTÀ E DELLA DIOCESI DI POTENZA AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Proposte e primo appuntamento di preparazione sabato 6 ottobre
Dopo la preparazione “remota”che abbiamo avviato nei mesi scorsi, vogliamo aiutarci a vivere nel modo migliore l’evento di grazia della Consacrazione, prevista in piazza Mario Pagano il prossimo 30 ottobre.
San Luigi Maria Grignon de Montfort suggerisce, a questo proposito, di pregare ogni giorno, per tutto il mese che precede la Consacrazione!
L’ideale sarebbe la recita quotidiana del Rosario e la partecipazione alla Santa Messa, concludendo infine con la celebrazione del sacramento della Riconciliazione … ma in ogni caso suggeriamo di tener conto almeno dei seguenti suggerimenti operativi.  Anzitutto seguire la pagina Facebook (chiamata appunto CONSACRAZIONE DELLA CITTÀ DI POTENZA A MARIA) raggiungibile con https://www.facebook.com/consacrazione/ con la quale sarà proposto, ogni giorno, un testo di preghiera di una decina di minuti, da utilizzare personalmente, o (meglio ancora) come famiglie.Inoltre tutti insieme dar…

Consacrazione della Città di Potenza al Cuore Immacolato di Maria

Chi ben comincia è a metà dell'opera! Il delegato alla raccolta delle offerte, Rocco Chiriaco, ha comunicato che abbiamo raccolto per l'installazione dell''opera d'arte a ricordo della imminente Consacrazione della Città di Potenza al Cuore Immacolato di Maria, la cifra di € 2.235,00 .
Oltre ad alcune offerte da parte di donatori anonimi, abbiamo finora registrato significativi contributi da parte dei seguenti movimenti: Rinnovamento nello SpiritoAdorazione PerpetuaMovimento AzzurroUnitalsiPecore in mezzo ai lupiO.F.S. PotenzaTotus TuusAlerConfraternita del Carmine VincenzianeCentro Aiuto alla VitaMovimento per la VitaLegio MariaeComunione e LiberazionePotenza +Donazioni singole anonime
Grazie per questa prima testimonianza di comunione e solidarietà ... Con un piccolo sforzo di tutti raggiungeremo la cifra prefissata, ed il di più sarà dato in beneficenza.
Possiamo far riferimento, per le altre contribuzioni di singoli donatori o di movimenti ecclesiali, non solo …