Passa ai contenuti principali

Presenta FEDx

FEDx è l’acronimo di Fondi Europei Diretti, ovvero i finanziamenti a fondo perduto, dal 70% al 100%, che la Commissione Europea rende disponibili ai soggetti pubblici, associazioni, imprese, ricercatori, privati e cittadini, per raggiungere gli obiettivi approvati.

Questa tipologia di finanziamenti a fondo perduto, sono spesso confusi con i fondi europei gestiti dallo Stato e dalle Regioni, tanto da non essere conosciuti, come certificano anche i dati sul numero dei partner europei interessati a presentare proposte di attivazione, x accedere alle agevolazioni previste dai singoli Fondi Europei Diretti.

Considerato che x attivare un Fondo Europeo Diretto sono necessari almeno 3 partner in Stati europei differenti, si comprende, anche grazie alle elaborazione grafiche , che il numero potenziale dei progetti candidabili è molto basso, x alcuni anche di poche unità, sempre che tutti riescano a creare la compagine e ad inviare la richiesta di finanziamento.

La Borsa Europea www.fedx.it consente di consultare le informazioni finanziarie e tecniche, sulla tipologia di finanziamenti disponibili, sulle modalità e condizioni generali di attivazione, la possibilità di utilizzare le metodologie sperimentate e validate x attivare gli strumenti previsti nel Borsino e Borsello FEDx.

www.fedx.it/borsa ha censito 179 Fondi Europei Diretti x un valore economico annuale di € 1.017.450.000, destinato ad aumentare con l’apertura degli ulteriori fondi estivi ed invernali.

FEDx consente di conoscere l’elenco dei Fondi Europei Diretti censiti, l’importo massimo finanziabile, dal maggiore al minore, la data di scadenza, il numero dei partner europei, iscritti nella banca dati europea del fondo, la percentuale del fondo perduto erogato, sia x profit (70%), sia X no-profit (100%).

Se è presente il link FEDxTitolo è possibile consultare anche l’estratto del bando. 

x il mese di Febbraio la Borsa FEDx ha un valore di € 776.450.000, in quanto sono scaduti i termini x presentare le richieste di Gennaio 2019,  x un importo complessivo di € 241.000.000.

Tuttavia, alcuni FEDx, hanno ulteriori finestre di apertura nel corso del 2019, oltre x tutti la possibilità di presentare le richieste nel 2020.

Il Borsino FEDx contiene i Fondi Europei Diretti, suddivisi in 10 settori 2019: Energia, Agricoltura, Ricerca, Innovazione, Trasporti, Cittadini, Salute, Ambiente, Emergenze, Imprese, seppure molte linee di finanziamento sono pluri settoriali.

x ogni Borsino è disponibile lo stesso set di informazioni tecniche, opportunamente elaborate, disponibili x la Borsa. 

Il Borsello FEDx è il singolo Fondo Europeo Diretto annuale disponibile, dove è possibile conoscere lo stato di avanzamento dei lavori x l’attivazione delle agevolazioni previste dalla Commissione Europea.

La presenza di un FEDx nel Borsello, indica che un Comitato Promotore ha attivato le procedure x definire ed inviare la richiesta di finanziamento alla Commissione Europea.

Maggiori informazioni: www.fedx.it/news

Commenti

Partner tecnico :

contenuti popolari...

Esposizione Arte Sacra dalla Passione alla Resurrezione

Inizia il 10 aprile alle 18 e durerà fino al 10 maggio 2019, la mostra di opere di Arte Sacra dedicata ad Antonio Masini, artista potentino, scoparso di recente.
Le opere sono esposte nella Cappella dei Celestini, in Largo Duomo, a Potenza.
La mostra è curata da Monsignor VitAntonio Telesca, Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano, Marsico Nuovo.
Le immagini sono un'anteprima di alcune delle opere della collezione privata, valorizzate dalla Borsa Europea del Fondo Europeo Diretto www.fedx.it/arte .

Assemblea Consulta Diocesana Aggregazioni Laicali

Anche voi, dunque, alzate lo sguardo e guardate ‘fuori’, guardate   ai molti ‘lontani’ del nostro mondo, alle tante famiglie in difficoltà e bisognose di misericordia, ai tanti campi di apostolato ancora non esplorati … Abbiamo bisogno di laici ben formati, animati da una fede schietta e limpida, la cui vita è stata toccata dall’incontro personale e misericordioso con l’amore di Cristo Gesù.
Abbiamo bisogno di laici che rischino, che si sporchino le mani, che non abbiano paura di sbagliare, che vadano avanti. Laici con visione del futuro, non chiusi nelle piccolezze della vita … Laici col sapore di esperienza della vita, che osano sognare”. Papa Francesco, 17.6.2016 Assemblea plenaria del Pontificio Consiglio per i Laici
Carissimi amici e fratelli nel Signore, domenica 25 novembre vivremo, come ogni anno, la festa di Cristo Re, stringendoci attorno al nostro Pastore.
Questo il programma dell’Assemblea, che avrà come tema conduttore ispirato al desiderio di Papa Francesco: Percorrere …

La cappella di San Gerardo nel Duomo di Potenza

San Gerardo fu vescovo di Potenza dal 1111 al 1119 ed è il Santo patrono della Città di Potenza, la sua ricorrenza principale è il 30 Maggio, il giorno della traslazione delle sue reliquie, ma anche il 30 ottobre, giorno della sua morte.
Le reliquie di San Gerardo sono venute alla luce nel 1250 ad opera del vescovo Orberto, che provvede a traslocare solennemente le venerate reliquie in un’apposita cappella eretta in onore del Santo.
L’altare reca lo stesso stemma araldico di mons. De Luca. Nel 1629 il vescovo Diego De Vargas, scrivendo alla Santa Sede, ricordava che il venerato corpo era custodito nel tempio, ma in luogo sconosciuto perché nascosto per timore di profanazione.
Il 26 giugno 1644 il vescovo Michele De Torres consacrò la chiesa e l’altare maggiore, sotto il quale, in un sarcofago di pietra, dell’epoca tardo romana, ripose l’urna contenente il sacro corpo.
Mons. Bartolomeo De Cesare il 18 dicembre 1817, fece la ricognizione delle reliquie che ripose in due casse. Mons. Be…